Burmilla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gatto Burmilla
Male Burmilla cat.jpeg
Gatto Burmilla color blu.
Nomi alternativi
Burmilla
Informazioni generiche
Luogo origine Regno Unito Regno Unito
Data origine 1981
Riconoscimento
Nuvola filesystems ftp.png
 Razza riconosciuta
Altro http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Burmilla_male-cat.jpg
Tipo morfologico
Taglia media
Struttura mediolinea
Pelo pelo corto
Note
Alcuni colori non sono riconosciuti da tutte le associazioni

Burmilla è una razza di gatto domestico, originario del Regno Unito dal 1981. È un incrocio tra le razze Persiano e Burmese. Poiché la selezione non è facile, questi gatti sono rari. Nel 1984 in Inghilterra è stato fondato il Burmilla Cat Club.

Gli standard sono stati prodotti nel 1984, e la razza ha ottenuto la qualifica per i campionati negli anni ‘90.

Come è fatto[modifica | modifica sorgente]

  • La testa è a forma di triangolo.
  • Gli occhi sono a mezzaluna.
  • Le orecchie sono arrotondate.
  • La coda è sottile all'estremità.
  • Colore: alla base il pelo è silver o golden, all'estremità può avere diversi colori (cream, red, lilac, ecc.).
  • Le zampe: muscolose dall' ossatura sottile.

Di cosa può soffrire[modifica | modifica sorgente]

  • È un gatto resistente che non soffre di particolari malattie.
  • È soggetto soltanto alla formazione di calcoli renali, tipica del gatto Persiano.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

gatti Portale Gatti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di gatti