Burghley House

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La facciata di Burghley House.

La Burghley House è una galleria d'arte del sedicesimo secolo, vicino alla città di Stamford, in Inghilterra.

Nella villa si possono ammirare gli affreschi dell'italiano Antonio Verrio tra cui la spettacolare "Hell Staircase" ("Scala dell'Inferno" con l'inferno raffigurato nella bocca di un enorme gatto nero) dipinta a partire dal 1697.[1]

Il parco è stato realizzato da Capability Brown.[2]

La pinacoteca conserva numerose opere di artisti italiani di pregio, dal Rinascimento (come l'Adorazione dei Magi, realizzato tra il 1535 e il 1540 da Jacopo Bassano) al Settecento, acquistate su diverse piazze artistiche di Italia e Francia.

A Burghley House si conserva un prezioso cancello realizzato da Jean Tijou[3], Si segnala la presenza di alcuni dipinti un tempo appartenuti alla celebre collezione Muselli di Verona.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Raffaele De Giorgi, "Couleu, couleur!". Antonio Verrio: un pittore in Europa tra Seicento e Settecento (Edifir, Firenze 2009).
  2. ^ Roger Turner, Capability Brown and the Eighteenth Century English Landscape, 2nd, Chichester, Phillimore, 1999, pp. 110–112.
  3. ^ (EN) collections metalwork, su Burghley House. URL consultato il 16 novembre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN246944725
Musei Portale Musei: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musei