Burak Özçivit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Burak Özçivit nel 2019

Burak Özçivit (Istanbul, 24 dicembre 1984) è un attore e modello turco.

È noto soprattutto per il suo ruolo in Kara Sevda (2015-2017), una delle serie turche di maggior successo, venduta in più di 110 paesi e l'unico vincitore dell'International Emmy Award nel 2017. È anche ampiamente riconosciuto per il suo attuale ruolo in Kuruluş: Osman, una serie di drammi storici d'azione e avventura in cui interpreta Osman.

Spiccano anche i suoi ruoli nelle serie Çalıkuşu (2013) e Muhteşem Yüzyıl (2011-2012). Nel corso della sua carriera di attore, Özçivit ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

I suoi inizi[modifica | modifica wikitesto]

Özçivit inizia la propria carriera lavorando come modello. Nel 2005 si classifica al primo posto nel concorso di bellezza "Best Model of Turkey"[1] ed è stato scelto come il secondo nella competizione mondiale[2], quindi l'attenzione dei media.

Intrapresa la carriera da attore, nel 2006 compie il suo debutto televisivo nella serie Eksi 18, dove interpreta il giovane curatore Murat. L'anno seguente ottiene il suo primo ruolo da protagonista in Zoraki Koca e, in quegli anni, recita in 5 serie come Baba Ocağı o la serie Küçük Sirlar, l'adattamento turco della popolare serie americana Gossip Girl. Durante questo stesso periodo ha eccelso nel suo ruolo nella serie Muhteşem Yüzyıl interpretando a Malkoçoğlu Balı Bey, comandante militare ottomano al servizio del sultano Solimano il Magnifico, vincendo i primi 2 premi della sua carriera.

2013 Çalıkuşu, Primer per carta notevole[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013, sarebbe arrivato il suo primo ruolo importante in una serie; Çalıkuşu, adattamento d'amore, dramma e commedia dell'omonimo romanzo di Reşat Nuri Güntekin, uno degli autori più importanti della Turchia. La serie si svolge nella Turchia dell'inizio del XX secolo, dove Burak interpreta Kamran, un medico giovane, attraente e rispettato che si innamora di sua cugina Feride, ruolo interpretato da Fahriye Evcen[3].

Çalıkuşu è stato rilasciato il 24 settembre 2013 ed è stato trasmesso da Kanal D[4]. Inoltre, è stato acquisito da Netflix con il titolo Lovebird ed è stato trasmesso da diversi paesi come Israele, Iran, Serbia, Bulgaria, Russia, Ucraina e Kazakistan. Grazie al suo ruolo nella serie, Burak Özçivit ha vinto altri 4 premi.

Un anno dopo, nel 2014 ha recitato di nuovo con Fahriye Evcen nel film d'amore e dramma Aşk Sana Benzer, che attualmente ha quasi 9 milioni di visualizzazioni su YouTube.

2015-2017 Kara Sevda, il lancio della sua carriera[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 2015 e il 2017, ha recitato nella soap opera Kara Sevda nel ruolo di Kemal Soydere al fianco di Neslihan Atagül. Questa serie è stata vincitrice di un International Emmy Award, è stata trasmessa in un massimo di 110 paesi e tradotta in 50 lingue, rendendo Burak Özçivit molto popolare, sia in Turchia che a livello internazionale.

Nel 2016 ha recitato nel film Kardeşim Benim al fianco del cantante e attore Murat Boz. Nel 2017, ha realizzato il sequel del precedente chiamato Kardeşim Benim 2.

2019-presente Kuruluş: Osman[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2018, ha recitato nel film Can Feda al fianco di Kerem Bürsin, per il quale ha vinto il premio come "Attore più ammirato dell'anno 2018".

Özçivit è anche un produttore grazie alla sua compagnia BRK'S Production.

Il 20 novembre 2019, la prima stagione della serie Kuruluş: Osman 6, in cui Özçivit ha il ruolo principale, è stata presentata in anteprima in Turchia con grande successo. La serie racconta la storia di Osman Gazi, figlio e successore della dinastia ottomana di Ertugrul, protagonista della celebre serie Diriliş Ertuğrul. Attualmente, la seconda stagione viene trasmessa anche in Turchia con grande successo. La serie ha ricevuto 32 premi, di cui 9 per Burak Özçivit come miglior attore ed è stata acquistata da 46 paesi, tra cui Pakistan, Albania e Tunisia.

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 giugno 2017 ha sposato a Istanbul la collega Fahriye Evcen,[5] conosciuta quattro anni prima sul set di Çalıkuşu. La coppia ha un figlio, Karan, nato il 13 aprile 2019.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Eksi 18 - serie TV (2006)
  • Zoraki Koca - serie TV (2007)
  • Baba Ocağı - serie TV (2008-2009)
  • İhanet Emir - serie TV (2010)
  • Küçük Sırlar - serie TV (2010-2011)
  • Il secolo magnifico (Muhteşem Yüzyıl) - serie TV (2011-2013)
  • Çalıkuşu - serie TV (2013-2014)
  • Kara Sevda - serie TV (2015-2017)
  • Kuruluş: Osman - serie TV (dal 2019)

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013-2014: Pepsi
  • 2013-2016: ClearMen
  • 2017-2018: Emaar Square Mall
  • 2019: ClearMen
  • Dal 2018: Altınyıldız Classics
  • Dal 2021: Trem Global
  • 2021: PUBG Mobile
  • 2022: Tor Holding

Premi e nomination[modifica | modifica wikitesto]

Anno Premi Categoria Serie / Film Risultato Riferimenti
2012 GQ Men of the Year Awards Attore dell'anno Muhteşem Yüzyıl Vincitore/trice [6]
2013 Premio Università di Galatasaray Miglior attore televisivo Vincitore/trice [7]
2014 12° YTÜ Stars of the Year Awards Attore televisivo più amato loved Çalıkuşu Vincitore/trice [8]
13th Magazinci.com Internet Media (migliore) Miglior attore televisivo Vincitore/trice [9]
4° Elle Style Awards Elle Style attore dell'anno Vincitore/trice
Premi per il meglio dell'Università di Haliç nel 2014 Miglior attore Vincitore/trice
2015 4° Bilkent Television Awards Miglior attore in un film drammatico Kara Sevda Vincitore/trice
Ayakli Newspaper TV Stars Awards Miglior attore in una serie drammatica Vincitore/trice
2016 14° YTÜ Stars of the Year Awards L'attore cinematografico più amato Aşk Sana Benzer Vincitore/trice [10]
23° ITÜ EMÖS Achievement Awards L'attore cinematografico di maggior successo dell'anno Vincitore/trice [11]
2nd Turkish Youth Awards Miglior attore cinematografico Candidato/a
16th Magazinci.com Internet Media (migliore) Performance televisiva dell'anno Kara Sevda Vincitore/trice [12]
Premi per i media dell'Università dell'Egeo Miglior attore televisivo Candidato/a
Premio Università di Galatasaray Miglior attore TV/cinematografico Aşk Sana Benzer Candidato/a
43º Premio Altın Kelebek Miglior attore Kara Sevda Candidato/a [13]
Miglior coppia televisiva (Nihan e Kemal) Candidato/a
Premi Muzikonair Miglior attore in una serie TV Vincitore/trice [14]
2017 I premi ONE Objective La celebrità di maggior successo dell'anno Vincitore/trice
GQ Men of the Year Awards L'uomo più popolare dell'anno Vincitore/trice [15]
12. Premio Kemal Sunal per la Cultura e l'Arte Miglior attore Vincitore/trice [16]
Istituzioni educative individuali (il migliore dell'anno) Miglior attore dell'anno Vincitore/trice
Turkey Youth Awards Miglior attore cinematografico Kardeşim Benim Candidato/a [17]
2018 Kardeşim Benim 2 Candidato/a [18]
2019 17° YTÜ Stars of the Year Awards Miglior attore maschile in un film 2018 Can Feda Vincitore/trice [19]
2020 6° Golden 61 Awards dell'Università di Istanbul Miglior star televisiva dell'anno Kuruluş: Osman Vincitore/trice [20][21]
Turkey Youth Awards Miglior attore televisivo Candidato/a [22]
Premio Associazione Giornalisti Radiotelevisivi (RTGD Oscars) Miglior attore maschile dell'anno Vincitore/trice [23][21]
2021 Quality Magazine 2021 Awards Miglior attore maschio Vincitore/trice [24]
Premio dell'Associazione Eurasiatica per la Protezione dei Consumatori (Avrasya Tüketicileri koruma Derneği ödül) Miglior attore Vincitore/trice [25]
Golden Palm Awards Miglior attore dell'anno Vincitore/trice [26][27]
European Awards Miglior attore Vincitore/trice [28]
7° Golden 61 Awards dell'Università di Istanbul Miglior attore maschile dell'anno Vincitore/trice [29][30]
48º Premio Altın Kelebek Miglior attore Candidato/a [31]
Soap Awards France 2021 Miglior attore internazionale Kara Sevda Candidato/a [32][33]
9. TV Yıldızları Ayaklı Gazete Ödülleri Miglior attore Kuruluş: Osman Vincitore/trice [34]
2022 Turkey Youth Awards Miglior attore televisivo Candidato/a

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Best Model of Turkey, su bestmodelofturkey.net. URL consultato il 18 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2010).
  2. ^ Best Model of the World, su bestmodeloftheworld.com.
  3. ^ (TR) Calikusu | Tema – Attori – Trailer – Episodi – Video, su televizyongazetesi.com, p. televizyongazetesi.com.
  4. ^ (TR) Annunciata la data di messa in onda della serie Çalıkuşu, su haberler.com.
  5. ^ Fahriye Evcen ve Burak Özçivit'in düğünü, Haberturk, 29 giugno 2017. URL consultato il 29 giugno 2017.
  6. ^ (TR) GQ yılın erkeklerini seçti, su GQ. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  7. ^ Galatasaray Üniversitesi 10. EN Ödül Töreni |15 Mart 2016 | İstanbul, su gsuenodulleri.com. URL consultato il 16 aprile 2022.
  8. ^ (TR) YTÜ yıldızlarını seçti, su sozcu.com.tr. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  9. ^ «MAGAZİNCİ.COM 13. YIL İNTERNET MEDYASI YILIN EN İYİLERİ ÖDÜLLERİ CVK PARK BOSPHORUS HOTEL’DEKİ MUHTEŞEM GECEDE SAHİPLERİNİ BULDU», su magazinci.com.
  10. ^ (TR) yonetim, Yıldız Teknik Üniversitesi'nin "Yılın Yıldızları" ödülleri sahiplerini buldu!, su Temiz Magazin, 13 maggio 2016. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  11. ^ 23. İTÜ EMÖS BaşArı Ödülleri Sahiplerini Buldu | KLASS Magazin, su klassmagazin.com. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  12. ^ (TR) MAGAZİNCİ.COM ÖDÜLLERİ SAHİPLERİNİ BULDU - Magazinci.com. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  13. ^ (TR) 43. Pantene Altın Kelebek Ödülleri için adaylar açıklandı!, su ranini.tv. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  14. ^ (TR) Müzikonair Ödülleri | 2016 Ödülleri, su muzikonairodulleri.com. URL consultato il 16 aprile 2022.
  15. ^ (TR) Gq Men Of The Year (Yılın Erkekleri) 2017 Ödülleri Verildi, su Haberler.com, 16 febbraio 2018. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  16. ^ (TR) sitenikur.com, ÖDÜLLERİMİZ, su -. URL consultato il 16 aprile 2022.
  17. ^ Turkey Youth Awards (2017), su IMDb. URL consultato il 16 aprile 2022.
  18. ^ Turkey Youth Awards (2018), su IMDb. URL consultato il 16 aprile 2022.
  19. ^ (TR) Kadıköy Gazetesi, 17. Altınyıldız Classıcs Yılın Yıldızları Ödül Töreni –, su Kadıköy Gazetesi. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  20. ^ (TR) Premio degli studenti universitari a Burak Özçivit, star della Fondazione Osman, su aksam.com.tr.
  21. ^ a b (TR) Premio al establecimiento Osman de la Universidad de Estambul, su adba.tv.
  22. ^ Turkey Youth Awards (2020), su IMDb. URL consultato il 16 aprile 2022.
  23. ^ (TR) Burak Özçivit ha vinto il premio come miglior attore agli Oscar dei media, su adba.tv.
  24. ^ (TR) ¡Gran premio para el Establishment Osman y Burak Özçivit!, su televizyongazetesi.com.
  25. ^ (TR) Kuruluş Osman ödüle doymuyor - atv, su atv.com.tr. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  26. ^ (TR) Kuruluş Osman sezona dört ödülle başladı - atv, su atv.com.tr. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  27. ^ (TR) Kuruluş Osman Sezona Dört Ödülle Başladı!, su TvDunyasii, 14 settembre 2021. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  28. ^ Ayrupa Ödülleri'nde 'Kuruluş Osman'a üç ödül birden, su atv.com.tr.
  29. ^ (TR) İstanbul Üniversitesi öğrencilerinden ’Kuruluş Osman’a 3 ödül! - atv, su atv.com.tr. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  30. ^ (TR) Medyatava, İstanbul Üniversitesi öğrencilerinden Kuruluş Osman'a 3 ödül!, su medyatava.com, 30 settembre 2021. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  31. ^ (TR) Pantene Altın Kelebek Ödül Töreni 2021 Nerede, Ne Zaman ve Kaçta? Pantene Altın Kelebek Ödülleri Adayları Kim?, su Onedio. URL consultato il 16 aprile 2022.
  32. ^ (FR) Soap Awards France 2021 : Demain nous appartient, Ici tout commence, Les mystères de l’amour... votez pour votre série préférée !, su Toutelatele. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  33. ^ (RO) Burak Özçivit, singurul actor turc nominalizat în Franța la SOAP AWARDS 2021, su VIAȚA CU AROMĂ DE CAFEA, 17 novembre 2021. URL consultato il 2 gennaio 2022.
  34. ^ (TR) 9. TV Yıldızları Ayaklı Gazete Ödülleri sahiplerini buldu... TV yıldızlarının ödül gecesi, su hurriyet.com.tr. URL consultato il 2 gennaio 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]