Bungo Stray Dogs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bungo Stray Dogs
文豪ストレイドッグス
(Bungō sutorei doggusu)
Bungo Stray Dogs.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
Genereazione[1]
Manga
AutoreKafka Asagiri
DisegniSango Harukawa
EditoreKadokawa Shoten
RivistaYoung Ace
Targetseinen
1ª edizione4 dicembre 2012 – in corso
Tankōbon17 (in corso)
Editore it.Panini Comics - Planet Manga
Collana 1ª ed. it.Manga Run
1ª edizione it.9 marzo 2017 – in corso
Periodicità it.bimestrale
Volumi it.15 / 17 Completa al 88%
Serie TV anime
RegiaTakuya Igarashi
Composizione serieYōji Enokido
MusicheTaku Iwasaki
StudioBones
ReteTokyo MX, SUN, TVQ, CTC, tvk, TVS, BS11
1ª TV6 aprile – 21 dicembre 2016
Episodi37 (completa) in 3 stagioni +1 OAV
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min
1º streaming it.Crunchyroll (sottotitolata)

Bungo Stray Dogs (文豪ストレイドッグス Bungō sutorei doggusu?, lett. "Cani randagi maestri di letteratura") è un manga scritto da Kafka Asagiri e disegnato da Sango Harukawa, serializzato sul Young Ace di Kadokawa Shoten dal 4 dicembre 2012[2]. Una trasposizione letteraria ha avuto inizio nel 2014, mentre un adattamento anime, prodotto da Bones, è andato in onda in Giappone dal 6 aprile al 21 dicembre 2016[1]. In Italia i diritti del manga sono stati acquistati da Planet Manga[3], mentre l'anime è stato trasmesso in streaming da Crunchyroll[4].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia ruota attorno all'Agenzia di Detective Armati, formata da individui con poteri sovrannaturali. Molti personaggi portano il nome di autori letterari realmente esistiti o dei loro personaggi, tra cui Ryūnosuke Akutagawa, Yukito Ayatsuji, Osamu Dazai, Ranpo Edogawa, Natsuhiko Kyōgoku, Kenji Miyazawa, Doppo Kunikida, Akiko Yosano e Atsushi Nakajima.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Atsushi Nakajima nell'anime

Agenzia dei detective armati[modifica | modifica wikitesto]

Atsushi Nakajima (中島 敦 Nakajima Atsushi?)
Doppiato da: Yūto Uemura (adulto), Lynn (bambino)

La sua capacità è chiamata "La bestia al chiaro di luna", che lo trasforma in una tigre bianca, di cui, non ha purtroppo il pieno possesso, ma riesce a padroneggiare una forma ibrida. Un effetto secondario di quest'abilità sono capacità di guarigione più elevate del normale, che gli consentono anche di farsi ricrescere gli arti. È orfano ed odiava il suo orfanotrofio; veniva sempre spedito indietro, perché nessuno lo voleva. Gli stessi gestori lo maltrattavano. Fa il suo primo incontro con Dazai, ai margini di un canale, sul punto di morire di fame. Diventerà subito rivale di Akutagawa.

Osamu Dazai (太宰 治 Dazai Osamu?)
Doppiato da: Mamoru Miyano
Riferimento a: Osamu Dazai, uno dei più importanti autori giapponesi della prima metà del '900

È uno dei personaggi centrali della serie. È un giovane alto e magro, dai capelli e gli occhi scuri. Gran parte del suo corpo è coperta da bendaggi, che si intravedono, sotto i vestiti, al collo e alle braccia. Porta sempre un impermeabile color tabacco e pantaloni chiari. Il suo potere è Lo Squalificato, che gli permette di annullare i poteri degli altri con un solo tocco: lo usa con Atsushi quando si trasforma in tigre, con Akutagawa, con Chuya per bloccare la forma completa del suo potere, che lo condurrebbe alla morte, e con Q, per eliminare la strage che sta compiendo secondo i piani della Guild. La sua caratteristica principale è l'ossessione di suicidarsi: spesso legge un libro sul suicidio, fantastica sulle travi o tenta modi bizzarri di uccidersi (come infilarsi in un bidone d'olio). In particolare, il suo sogno è quello di compiere un doppio suicidio con una bellissima donna. Ha un carattere calmo, gentile e paziente ma è anche furbo e calcolatore. Architetta piani e strategie con lungimiranza ed' è molto intuitivo, oltre che un bravo combattente nel corpo a corpo e con le armi.

Prima di entrare nell'Agenzia era uno dei dirigenti della Port Mafia, partner di Chuya (con cui formava il cosiddetto Doppio Nero) e mentore di Akutagawa. Dopo la morte del suo amico Oda nello scontro con la Mimic, orchestrata da Mori per ottenere l'autorizzazione di uso dei poteri, si allontana dalla Port Mafia ed entra nell'Agenzia. Nonostante il suo sia sentito come un "tradimento" soprattutto da Chuya e Akutagawa, molte volte gli viene proposto da Mori di ritornare nelle file della Mafia e anche Hirotsu mostra di avere stima e rispetto per lui. Quando entra nell'Agenzia, Dazai diventa più giocoso e sereno. È mentore di Atsushi. Viene spesso malmenato da Kunikida per il suo “gettar fango sull’agenzia” o quando lo prende in giro facendogli appuntare notizie fraudolente o sbagliate. Lo stesso Kunikida si rivolge a lui chiamandolo maniaco dei suicidi o macchina spreca-bende, ma il loro coordinamento mentale e fisico è tale da impressionare Atsushi. Spesso crea le sue strategie insieme a Ranpo.

Doppo Kunikida (国木田 独歩 Kunikida Doppo?)
Doppiato da: Yoshimasa Hosoya
Riferimento a: Doppo Kunikida, novellista e poeta di fine '800

È il partner di Dazai e sembra non sopportare quando quest’ultimo stravolge i suoi programmi organizzatissimi. Ha sempre in mano un quaderno sulla cui copertina è impresso il kanji “Ideale” e che contiene programmi, obiettivi, appunti. Prima di entrare nell’Agenzia era un professore di matematica. La sua abilità si chiama Poeta Doppo (独歩吟客, Doppo Ginkaku), e gli permette di materializzare ogni cosa che scrive sul suo quaderno, a patto che non sia più grande della pagina. Combatte spesso con una pistola ma si rifiuta di commettere omicidi e trova spesso strategie astute e efficaci per risolvere i problemi e uscire dalle situazioni complicate. Ha un forte senso del dovere, che lo porta a occuparsi dell’hacker Rokuzou dopo la morte del padre (causata indirettamente da lui) e un grande rispetto della vita. Afferma spesso che non bisogna mai perdere la calma – insegnamento del suo mentore – ma in realtà è spesso impulsivo, facile all’ira e alza spesso la voce. Inoltre, malgrado la sua mania di organizzazione, è spesso sbadato e tende a perdere le cose. Si definisce un idealista e un pragmatico alla ricerca dell’ideale. È il completo opposto di Dazai, su tutti i fronti.

Junichirō Tanizaki (谷崎 潤一郎 Tanizaki Jun'ichirō?)
Doppiato da: Toshiyuki Toyonaga
Riferimento a: Jun'ichirō Tanizaki, autore giapponese

È uno dei membri più giovani dell'Agenzia, avendo circa la stessa età di Atsushi. Il suo potere si chiama Neve sottile (細雪, Sasameyuki) che gli permette di creare della neve che usa come schermo per le sue illusioni. E' garbato e mite, ma perde completamente il controllo quando sua sorella Naomi è in pericolo o minacciata. Afferma infatti che per lei sarebbe contento di dare fuoco al mondo intero. Spesso la sorella Naomi sembra flirtare con lui, ma i membri dell'agenzia evitano accuratamente l'argomento. Ha i capelli rossi e indossa sempre una felpa rossa annodata intorno ai fianchi.

Ranpo Edogawa (江戸川 乱歩 Edogawa Ranpo?)
Doppiato da: Hiroshi Kamiya
Riferimento a: Ranpo Edogawa, scrittore e critico giapponese della prima metà del '900

Ha ventisei anni, per quanto ne dimostri molti in meno. A quanto dice, la sua abilità si chiama Ultra-Deduzione (超推理, Chō suiri) e si attiva quando indossa un paio di occhiali. In realtà lui è uno dei rarissimi civili all’agenzia privi di poteri e la sua bravura investigativa è unicamente frutto della sua mente. È molto sicuro di sé e sembra considerarsi il migliore dell’Agenzia e il miglior detective al mondo. Anche gli altri sembrano apprezzare le sue capacità e sono molto gentili nei suoi confronti. Per tutto ciò che non riguarda le indagini, invece, Ranpo è incredibilmente imbranato: è incapace di prendere un treno, tornare all’Agenzia, fare alcunché di pratico. E' infantile e ama i dolci e i complimenti.

Kenji Miyazawa (宮沢 賢治 Miyazawa Kenji?)
Doppiato da: Hiroyuki Kagura
Riferimento a: Kenji Miyazawa, scrittore dell'infanzia e agronomo giapponese di inizio '900

È un ragazzo magro e biondo che indossa una salopette da campagna e un cappello di paglia. Ha un carattere gioviale e gentile. Viene da un villaggio in cui si conoscono tutti e non comprende appieno la vita della città, risultando ingenuo e spontaneo. Proprio per queste sue caratteristiche è molto benvoluto dai civili e spesso viene incaricato di andare in giro a raccogliere informazioni e voci. È fermamente convinto che la sincerità porti sincerità (persino con i malviventi) e vede il lato positivo delle cose in ogni momento, sempre sereno e sorridente. La sua capacità si chiama Alla pioggia non si arrende (雨ニモマケズ, Ame ni mo Makezu) e gli conferisce una forza sovrumana, che tuttavia si manifesta solo quando ha fame e lo fa addormentare quando è sazio. Parla spesso di mucche e agricoltura.

Akiko Yosano (与謝野 晶子 Yosano Akiko?)
Doppiata da: Yū Shimamura
Riferimento a: Akiko Yosano, poetessa giapponese

È il medico dell'Agenzia. La sua capacità si chiama Tu non puoi morire (君死にたもうこと勿れ, Kimi Shinitamou koto nakare) e le permette di guarire le ferite mortali sue o altrui. Il suo potere, tuttavia, si attiva solo in presenza di ferite letali, quindi, quando qualcuno è ferito ma non in maniera tale da condurlo alla morte, per poterlo guarire, Akiko deve prima renderlo in fin di vita, per poter poi usare il suo potere. Per questo e per il suo carattere tendenzialmente distaccato e sadico, sembra che quasi tutti i membri dell'Agenzia siano terrorizzati da lei. È un'ottima combattente ed usa una grande mannaia come arma preferita.

Naomi Tanizaki (谷崎 ナオミ Tanizaki Naomi?)
Doppiata da: Chiaki Omigawa

Naomi è la sorella minore di Junichiro e lavora come segretaria part time all'Agenzia. A differenza del fratello, non ha abilità sovrannaturali. Ha lunghi capelli neri e indossa la tipica divisa scolastica giapponese, dallo stile marinaro. È molto legata al fratello e sembra flirtare costantemente con lui, generando dubbi su quale sia il loro reale rapporto. Quando Junichiro viene assalito da Higuchi, Naomi gli fa schermo col proprio corpo rimanendo gravemente ferita. E' intelligente, pragmatica e coraggiosa.

Yukichi Fukuzawa (福沢 諭吉 Fukuzawa Yukichi?)
Doppiato da: Rikiya Koyama
Riferimento a: Fukuzawa Yukichi, scrittore e saggista giapponese dell'era Meiji

È il presidente dell’Agenzia. Ha un carattere serio e autorevole. Indossa abiti tradizionali giapponesi e passa gran parte del tempo nel suo ufficio privato. Tiene molto ai suoi dipendenti. Il suo potere si chiama Tutti gli uomini sono uguali (人の上に人を不造, Hito no Ue ni Hito wo Tsukurazu). e fa sì che tutti i membri dell'agenzia abbiano un migliore controllo delle loro abilità; è il motivo per cui Atsushi può padroneggiare la sua forma ibrida. È un esperto di arti marziali e maestro di Kunikida.

Kyōka Izumi (泉 鏡花 Izumi Kyōka?)
Doppiato da: Sumire Morohoshi
Riferimento a: Kyōka Izumi, scrittore e drammaturgo giapponese

È una ragazzina quattordicenne dai lunghi capelli e egli occhi azzurri, che ama il tofu e i conigli. Rimasta orfana, diviene parte della Port Mafia con il ruolo di assassina, poiché, a detta di Akutagawa, uccidere è l’unica cosa che la renda degna di respirare. Compie trentacinque omicidi in sei mesi mediante il suo potere attivato da Akutagawa, ma, quando si trova su un treno della metro con una bomba innescata addosso, si getta dal vagone dicendo a Atsushi di non voler più uccidere nessuno. Atsushi prende a cuore la ragazza e, dopo essersi salvati a vicenda dagli attacchi della Mafia, decide di prendersene cura. Quando viene portata all’Agenzia, Kyouka prega il Presidente di assumerla per provare a sé stessa che Akutagawa si sbagliava. È molto golosa e vezzeggiata dai membri dell’Agenzia, e in particolare Ranpo, che la tratta come una sorellina. Il suo potere si chiama Demone Biancaneve(夜叉白雪, Yasha Shirayuki) ed è un demone femminile con una maschera e armata di katana. Costei, tuttavia, non risponde al volere di Kyouka ma agli ordini che le vengono impartiti tramite il telefono cellulare, quindi è facilmente manipolabile.

Kirako Haruno (春野 綺羅子 Haruno Kirako?)
Doppiata da: Mina

Membri della Port Mafia[modifica | modifica wikitesto]

Akutagawa Ryūnosuke (芥川 龍之介 Akutagawa Ryūnosuke?)
Doppiato da: Kenshō Ono
Riferimento a: Ryūnosuke Akutagawa (( sposato con lil nightmare))

Akutagawa è uno dei capi più temuti della Port Mafia per via del suo potere altamente distruttivo, Rashomun (羅生門), che prende corpo dall’impermeabile che indossa ed è capace di divorare qualunque cosa, persino lo spazio. Inoltre, è indistruttibile e velocissima. Ha un fisico minuto, gli occhi grigi e i capelli scuri con le punte bianche. Indossa sempre un impermeabile nero e un fazzoletto. Akutagawa è cresciuto ai margini della società fin quando non entra nella Port Mafia e diventa il subordinato di Dazai, che lo addestra. Odia Dazai, che ha tradito la Port Mafia abbandonandolo, ma al tempo stesso ne è ossessionato: quando Dazai afferma che i suoi nuovi subordinati sono molto migliori di lui, lo picchia a sangue e in seguito apre una guerra personale con i membri dell’Agenzia e in particolare Atsushi, l’ultimo arrivato e protetto di Dazai. Ha una personalità ai bordi della follia, e modifica repentinamente il proprio atteggiamento, generalmente composto, in momenti in cui perde completamente il controllo. Tossisce spesso e sembra non nutrire alcun tipo di sentimenti positivi. Anche con i suoi subordinati, come Kyouka e Higuchi, è generalmente violento e manipolatore.

Chūya Nakahara (中原 中也 Nakahara Chūya?)
Doppiato da: Kishō Taniyama
Riferimento a: Chūya Nakahara

È un dirigente della Port Mafia e la sua abilità si chiama Per il Dolore Corrotto (汚れつちまつた悲しみに, Yogoretsu Chimatsuta Kanashimi ni) e gli permette di manipolare la forza di gravità. Ha lunghi capelli rossi e occhi azzurri e non è molto alto. Veste allo stesso modo di Dazai, solo in colori diversi, e porta sempre un nastro nero al collo, guanti neri e un cappello. Era il partner di Dazai quando lavorava alla Port Mafia e nutre un distruttivo rancore nei suoi confronti; allo stesso tempo, però, si fida di lui e non esita, nello scontro con Lovecraft, a usare la forma completa del proprio potere che, qualora non fosse bloccata in tempo dallo Squalificato, lo condurrebbe alla morte. A detta di Dazai, è il miglior combattente della Port Mafia nello scontro corpo a corpo.

Ichiyō Higuchi (樋口 一葉 Higuchi Ichiyō?)
Doppiato da: Asami Seto
Riferimento a: Ichiyō Higuchi

È una donna bionda che indossa il completo nero maschile tipico della Port Mafia. È la subordinata di Akutagawa, per il quale sembra nutrire una lealtà quasi morbosa, nonostante quest’ultimo sia spesso violento e brusco nei suoi confronti. Ha un'abilità, ma non viene mai mostrata. Compensa con le sue abilità di lotta, e in particolare con la sua bravura con le armi da fuoco.

Ougai Mori (森 鴎外 Mori Ōgai?)
Doppiato da: Mitsuru Miyamoto
Riferimento a: Mori Ōgai

È il boss della Port Mafia. Apparentemente, si presenta come un uomo cordiale e gentile, raffinato e allegro. La sua vera indole, tuttavia, è fredda, distaccata e estremamente calcolatrice. Usa raramente il proprio potere ed è abile nella lotta, risultando allo stesso livello di Fukuzawa. La sua arma prediletta è il bisturi. Prima di entrare nella Port Mafia era un medico. Diventa il boss della Mafia uccidendo il boss precedente, ormai malato e fuori di senno, davanti agli occhi di Dazai. Sembra completamente succube di Elise, la sua protetta, di cui soddisfa tutti i capricci e di cui subisce i vari maltrattamenti. Ha grande stima di Dazai, che rivorrebbe nella Port Mafia: nello scontro con la Guild afferma infatti che se Dazai fosse ancora il suo braccio destro, la Port Mafia non avrebbe rivali.

Elise (エリス Erisu?)
Doppiata da: Sora Amamiya
Riferimento a: Elise Weigert

È la protetta di Ougai Mori. È una ragazzina bionda capricciosa e sadica. Non è chiara quale sia la sua relazione con Ougai, che la riempie di regali e frivolezze.

Kyūsuke Yumeno (夢野 久作 Yumeno Kyūsuke?)
Doppiato da: Haruka Kudō
Riferimento a: Yumeno Kyūsuke

Yumeno è un membro della port mafia, di giovane età. Esso sembra avere vari problemi mentali quali, schizofrenia e bipolarità. Il suo potere si chiama Dogra Magra (ドグラ・マグラ), fa impazzire le persone ed ha un effetto incontrollato.

Membri della Guild[modifica | modifica wikitesto]

Francis Scott Key Fitzgerald (フランシス・スコット・キー・フィッツジェラルド?)
Doppiato da: Takahiro Sakurai
Riferimento a: Francis Scott Fitzgerald

È il capo del Guild e un uomo estremamente ricco, di gusti ricercati e di maniere eleganti. La sua personalità è gentile ma estremamente fredda nonostante le apparenze: considera infatti i propri compagni unicamente come una "sua proprietà". Al contrario, è legatissimo alla propria famiglia costituita dalla moglie Zelda che è impazzita dopo la morte della figlia. Fitzgerald dunque, ingaggia la lotta con la mafia e l'Agenzia per arrivare ad Atsushi (su cui ha posto una taglia di sette miliardi) che, secondo una profezia, potrebbe condurlo da un libro che gli permetterebbe di riportare in vita la figlia deceduta. La sia abilità si chiama Il grande Fitzgerald e gli permette di acquisire letteralmente forza, resistenza e velocità spendendo i propri risparmi. Questa capacità lo rende quasi completamente inarrestabile, tanto che Atsushi ed Akutagawa riescono a batterlo unicamente unendo le proprie abilità.

Nathaniel Hawthorne (ナサニエル・ホーソーン?)
Doppiato da: Tarusuke Shingaki
Riferimento a: Nathaniel Hawthorne
Margaret Mitchell (マーガレット・ミッチェル?)
Doppiato da: Kaori Nazuka
Riferimento a: Margaret Mitchell
Howard Phillips Lovecraft (ハワード・フィリップス・ラヴクラフト?)
Doppiato da: Shunsuke Takeuchi
Riferimento a: Howard Phillips Lovecraft

Non si conosce molto di quest uomo esclusa la sua forza, infatti è uno dei personaggi più potenti della serie oltre alle sue enormi capacità di rigenerazione (che gli permettevano di resistere tranquillamente ai colpi di Chuuya alla massima potenza), può anche trasformarsi in un enorme mostro che attacca i nemici con i suoi tentacoli e oltretutto secondo Dazai questa non è un'abilità speciale infatti anche quando lui usa "Lo squalificato" la trasformazione di Lovecraft non si annulla. Si può quindi supporre che non sia nemmeno umano.

John Steinbeck (ジョン・スタインベック?)
Doppiato da: Kengo Kawanishi
Riferimento a: John Steinbeck

Ha una famiglia numerosa e il motivo per cui lavora per la Guild è l’ottima paga, che gli consente di aiutare i genitori e i fratelli, e, in particolare, una delle sue sorelline più piccole a cui è molto legato. La sua abilità si chiama Furore e gli consente di piantare un seme nel proprio collo dopo averlo inciso con un coltello: si sviluppa dunque immediatamente una pianta di vite che si connette agli alberi vicini, che in questo modo possono essere controllati da Steinback. In questa maniera, egli può avere coscienza del territorio circostante ascoltando le vibrazioni provenienti dagli alberi e modificarne le radici per usarle come armi di attacco. Può anche usare questo potere in modi diversi, come quando collega i vari alberi di Yokohama a Q in maniera che sia quest'ultimo a sentirne il dolore, così scatenando il suo potere distruttivo su larga scala. Steinbeck ha un carattere calmo e gentile, ma è spietato con i suoi nemici. È il partner di Lovecraft di cui non conosce molto ma a cui è affezionato in quanto è uno dei suoi pochi amici. Con i suoi compagni della Guild è molto leale e anche dopo la sconfitta di Fitzgerald afferma di voler ritrovare tutti gli altri loro compagni e continuare l'esistenza della Guild. Di Fitzgerald, in particolare, rispetta il fatto che abbia agito unicamente per la propria famiglia, cosa che anche lui farebbe.

Lucy Maud Montgomery (ルーシー・モード・モンゴメリ?)
Doppiato da: Kana Hanazawa
Riferimento a: Lucy Maud Montgomery

È una ragazzina con lunghe trecce rosse e apparecchio per i denti. Da piccola era stata allevata in un orfanotrofio, come Atsushi (che infatti empatizza con la sua paura di essere abbandonata), finché non era stata reclutata dalla Guild. La sua capacità si chiama Anna dal profondo rosso, e le consente di aprire un varco spazio-temporale che trasporta le persone in una stanza dei giochi dove si trova una gigantesca bambola, Hannah. Lucy si serve di questa sua capacità per intrappolare le persone (tra cui Naomi, Kenji, Junichiro ed Elise) ma viene innanzitutto sconfitta dalle abilità di Atsushi e Junichiro. Dopo questa sconfitta, viene retrocessa dalla Guild e diventa una semplice cameriera.

Mark Twain (マーク・トウェイン?)
Doppiato da: Hiroyuki Yoshino
Riferimento a: Mark Twain
Louisa May Alcott (ルイーザ・メイ・オルコット?)
Doppiato da: Hikaru Ueda
Riferimento a: Louisa May Alcott
Herman Melville (ハーマン・メルビル?)
Doppiato da: Takayuki Sugō
Riferimento a: Herman Melville

È un vecchio che, a quanto dice Mori, era il capo del Guild due generazioni prima di Fitzgerald. Attualmente è il pilota della nave-base della Guild. La sua abilità si chiama Moby Dick e gli permette di controllare la nave. In realtà, sembrerebbe che la sua abilità sia piuttosto quella di controllare una sorta di fantasma di una balena (che ha preso possesso della nave) e che, una volta distrutta, uscirà dai resti galleggianti del relitto e seguirà Melville.

Edgar Allan Poe (エドガー・アラン・ポオ?)
Doppiato da: Toshiyuki Morikawa
Riferimento a: Edgar Allan Poe

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga, scritto da Kafka Asagiri e disegnato da Sango Harukawa, ha iniziato la serializzazione sulla rivista Young Ace di Kadokawa Shoten il 4 dicembre 2012[2]. Il primo volume tankōbon è stato pubblicato il 2 aprile 2013[5] e al 4 giugno 2018 ne sono stati messi in vendita in tutto quindici[6]. In Italia la serie è stata annunciata da Panini Comics, per l'etichetta Planet Manga, in occasione del Lucca Comics & Games 2016[3] e pubblicata a partire da marzo 2017[7], mentre in America del Nord i diritti sono stati acquistati da Yen Press[8].

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
12 aprile 2013[5]ISBN 978-4-04-120673-7 9 marzo 2017[7]
21º agosto 2013[9]ISBN 978-4-04-120835-9 4 maggio 2017[10]
34 dicembre 2013[11]ISBN 978-4-04-120952-3 6 luglio 2017[12]
44 aprile 2014[13]ISBN 978-4-04-121093-2 7 settembre 2017[14]
54 agosto 2014[15]ISBN 978-4-04-101539-1 9 novembre 2017[16]
64 dicembre 2014[17]ISBN 978-4-04-101540-7 18 gennaio 2018[18]
72 maggio 2015[19]ISBN 978-4-04-102915-2 15 marzo 2018[20]
84 settembre 2015[21]ISBN 978-4-04-102916-9 10 maggio 2018[22]
929 dicembre 2015[23][24]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-04-102917-6 (ed. regolare)
ISBN 978-4-04-103333-3 (ed. limitata)
12 luglio 2018[25]
104 giugno 2016[26]ISBN 978-4-04-104283-0 13 settembre 2018[27]
114 ottobre 2016[28]ISBN 978-4-04-104286-1 8 novembre 2018[29]
124 aprile 2017[30]ISBN 978-4-04-104287-8 17 gennaio 2019[31]
134 agosto 2017[32][33]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-04-105041-5 (ed. regolare)
ISBN 978-4-04-105042-2 (ed. limitata)
21 marzo 2019[34]
144 dicembre 2017[35]ISBN 978-4-04-106394-1 23 maggio 2019[36]
154 giugno 2018[6]ISBN 978-4-04-106935-6 18 luglio 2019[37]
164 dicembre 2018[38][39]
(ed. regolare & limitata)
ISBN 978-4-04-106936-3 (ed. regolare)
ISBN 978-4-04-107310-0 (ed. limitata)
12 settembre 2019
171º maggio 2019[40]ISBN 978-4-04-108133-4

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Una serie di romanzi ispirata al manga, sempre a cura di Asagiri e Harukawa, è edita da Kadokawa Shoten dal 1º aprile 2014[41]. Al 1º maggio 2015 i volumi pubblicati ammontano in tutto a tre[42]. Negli Stati Uniti i diritti di distribuzione in lingua inglese sono stati acquistati sempre da Yen Press[43].

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Annunciata nell'agosto 2015 sull'account Twitter ufficiale del manga[44], la serie televisiva anime, scritta sotto la supervisione di Yōji Enokido e prodotta dallo studio Bones per la regia di Takuya Igarashi, è stata divisa in due parti: la prima è andata in onda dal 6 aprile al 22 giugno 2016, mentre la seconda è stata trasmessa tra il 5 ottobre e il 21 dicembre dello stesso anno[45]. Le sigle di apertura e chiusura sono rispettivamente: per la prima metà Trash Candy dei Granrodeo e Namae o yobu yo (名前を呼ぶよ?) dei Luck Life[1], per la seconda Reason Living degli Screen Mode e Kaze ga fuku machi (風が吹く街?) di nuovo dei Luck Life[46]. In Italia[47] e nel resto del mondo, ad eccezione dell'Asia, gli episodi sono stati trasmessi in streaming, in contemporanea col Giappone, da Crunchyroll[4]. Un episodio OAV è stato pubblicato in allegato all'edizione limitata del tredicesimo volume del manga il 31 agosto 2017[48].Una terza stagione animata è stata annunciata e andrà in onda a partire dal 12 aprile 2019. L'opening "Setsuna no Ai" è dei Granrodeo; l'ending "Lily" dei Luck Life.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese[49]
1La sorte è imprevedibile e mutevole
「人生万事塞翁が虎」 - Jinsei banjisaiō ga tora
6 aprile 2016
2Una bomba
「或る爆弾」 - Aru bakudan
13 aprile 2016
3Yokohama Gangster Paradise
「ヨコハマ ギャングスタア パラダヰス」 - Yokohama Gyangusutā Paradaisu
20 aprile 2016
4La tragedia del fatalista
「運命論者の悲み」 - Unmeironja no kanashimi
27 aprile 2016
5Murder on D Street
「Murder on D Street」
4 maggio 2016
6Il messaggero azzurro
「蒼の使徒」 - Aoi no shito
11 maggio 2016
7Amare la malattia chiamata "ideale"
「理想という病を愛す」 - Risō to iu yamai o aisu
18 maggio 2016
8Insegnare a uccidere, poi a morire
「人を殺して死ねよとて」 - Hito o koroshite shine yo tote
25 maggio 2016
9La bellezza è silenziosa come una statua di pietra
「うつくしき人は寂として石像の如く」 - Utsukushiki hito wa sabi to shite sekizō nogotoku
1º giugno 2016
10Rashoumon e la tigre
「羅生門と虎」 - Rashōmon to tora
8 giugno 2016
11Primo, una professione inadatta a lei
「其の一 彼女には向かない職業」 - Sono ichi: kanojo ni wa mukanai shokugyō
Secondo, un'agenzia di detective in estasi
「其の二 有頂天探偵社」 - Sono ni: uchōten tantei-sha
15 giugno 2016
12Spinti indietro continuamente nel passato
「たえまなく過去へ押し戻されながら」 - Taema naku kako e oshimodosarenagara
22 giugno 2016
13L'epoca buia
「黒の時代」 - Kuro no jidai
5 ottobre 2016
14Nessun posto in cui tornare
「戻れない場所」 - Modorenai basho
12 ottobre 2016
15Una stanza dove un giorno potremo vedere l'oceano
「いつか海の見える部屋で」 - Itsuka umi no mieru heya de
19 ottobre 2016
16Bungo Stray Dogs
「文豪ストレイドッグ」 - Bungō sutorei doggusu
26 ottobre 2016
17Tre parti in lotta
「三社鼎立」 - San-sha teiritsu
2 novembre 2016
18The Strategy of Conflict
「The strategy of conflict」
9 novembre 2016
19Il testamento del magnate
「ウィル・オブ・タイクーン」 - Wiru obu Taikūn
16 novembre 2016
20Anche se la mente può sbagliarsi
「頭は間違うことがあっても」 - Atama wa machigau koto ga attemo
23 novembre 2016
21Doppio nero
「双つの黒」 - Futatsu no kuro
30 novembre 2016
22Parte 1 - Poe e Rampo
「其の一 ポオと乱歩」 - Sono ichi: Pō to Ranpo
Parte 2 - Moby Dick, che nuota nel cielo
「其の二 天の海をゆく白鯨のありて」 - Sono ni: ame no umi o yuku hakugei no arite
7 dicembre 2016
23Rashoumon, la tigre e l'ultimo imperatore
「羅生門と虎と最後の大君」 - Rashōmon to tora to saigo no taikun
14 dicembre 2016
24Se solo ora potessi liberarmi del mio fardello
「若し今日この荷物を降ろして善いのなら」 - Moshi kyō kono nimotsu o oroshite yoi no nara
21 dicembre 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Bungo Stray Dogs Anime's 2nd Video, April 6 Debut, Split-Season Plans Revealed, Anime News Network, 1º marzo 2016. URL consultato il 2 marzo 2016.
  2. ^ a b (JA) ヤングエース1月号, Kadokawa Shoten. URL consultato il 5 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 24 maggio 2013).
  3. ^ a b Lucca 2016 - gli annunci Planet Manga, AnimeClick.it, 30 ottobre 2016. URL consultato il 30 ottobre 2016.
  4. ^ a b (EN) Crunchyroll to Stream Bungo Stray Dogs Anime, Anime News Network, 29 marzo 2016. URL consultato il 29 marzo 2016.
  5. ^ a b (JA) 文豪ストレイドッグス (1), Kadokawa Shoten. URL consultato il 27 ottobre 2015.
  6. ^ a b (JA) 文豪ストレイドッグス (15), Kadokawa. URL consultato il 13 settembre 2018.
  7. ^ a b Planet Manga: uscite della settimana (9 marzo 2017), AnimeClick.it, 9 marzo 2017. URL consultato il 9 marzo 2017.
  8. ^ (EN) Yen Press Licenses ERASED, Bungo Stray Dogs Manga, Anime News Network, 4 luglio 2016. URL consultato il 4 luglio 2016.
  9. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (2), Kadokawa. URL consultato il 27 ottobre 2015.
  10. ^ Planet Manga: uscite della settimana (4 maggio 2017), AnimeClick.it, 4 maggio 2017. URL consultato il 4 maggio 2017.
  11. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (3), Kadokawa. URL consultato il 27 ottobre 2015.
  12. ^ Planet Manga: uscite della settimana (6 luglio 2017), AnimeClick.it, 6 luglio 2017. URL consultato il 6 luglio 2017.
  13. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (4), Kadokawa. URL consultato il 27 ottobre 2015.
  14. ^ Planet Manga: uscite della settimana (7 settembre 2017), AnimeClick.it, 7 settembre 2017. URL consultato il 7 settembre 2017.
  15. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (5), Kadokawa. URL consultato il 27 ottobre 2015.
  16. ^ Planet Manga: uscite della settimana (9 novembre 2017), AnimeClick.it, 9 novembre 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  17. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (6), Kadokawa. URL consultato il 27 ottobre 2015.
  18. ^ Planet Manga: uscite della settimana (18 gennaio 2018), AnimeClick.it, 18 gennaio 2018. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  19. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (7), Kadokawa. URL consultato il 27 ottobre 2015.
  20. ^ Planet Manga: uscite della settimana (15 marzo 2018), AnimeClick.it, 15 marzo 2018. URL consultato il 15 marzo 2018.
  21. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (8), Kadokawa. URL consultato il 27 ottobre 2015.
  22. ^ Planet Manga: uscite della settimana (10 maggio 2018), AnimeClick.it, 10 maggio 2018. URL consultato il 10 maggio 2018.
  23. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (9), Kadokawa. URL consultato l'11 febbraio 2016.
  24. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (9) オリジナルラバーストラップ付き限定版, Kadokawa. URL consultato l'11 febbraio 2016.
  25. ^ Planet Manga: uscite della settimana (12 luglio 2018), AnimeClick.it, 12 luglio 2018. URL consultato il 12 luglio 2018.
  26. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (10), Kadokawa. URL consultato il 20 maggio 2016.
  27. ^ Planet Manga: uscite della settimana (13 settembre 2018), AnimeClick.it, 13 settembre 2018. URL consultato il 13 settembre 2018.
  28. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (11), Kadokawa. URL consultato l'8 ottobre 2016.
  29. ^ Planet Manga: uscite della settimana (8 novembre 2018), AnimeClick.it, 8 novembre 2018. URL consultato l'8 novembre 2018.
  30. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (12), Kadokawa. URL consultato il 2 novembre 2017.
  31. ^ Planet Manga: uscite della settimana (17 gennaio 2019), AnimeClick.it, 17 gennaio 2019. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  32. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (13), Kadokawa. URL consultato il 2 novembre 2017.
  33. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (13) オリジナルアニメBD付き限定版, Kadokawa. URL consultato il 2 novembre 2017.
  34. ^ Planet Manga: uscite della settimana (21 marzo 2019), AnimeClick.it, 21 marzo 2019. URL consultato il 21 marzo 2019.
  35. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (14), Kadokawa. URL consultato il 25 dicembre 2017.
  36. ^ Planet Manga: uscite della settimana (23 maggio 2019), AnimeClick.it, 23 maggio 2019. URL consultato il 23 maggio 2019.
  37. ^ Planet Manga: uscite della settimana (18 luglio 2019), AnimeClick.it, 18 luglio 2019. URL consultato il 19 luglio 2019.
  38. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (16), Kadokawa. URL consultato il 16 settembre 2018.
  39. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (16) オリジナルアクリルスタンド付き限定版, Kadokawa. URL consultato il 16 settembre 2018.
  40. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス (17), Kadokawa. URL consultato il 21 marzo 2019.
  41. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス 太宰治の入社試験, Kadokawa Shoten. URL consultato il 27 ottobre 2015.
  42. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス 探偵社設立秘話, Kadokawa Shoten. URL consultato il 27 ottobre 2015.
  43. ^ (EN) Karen Ressler, Yen Press Licenses Happy Sugar Life, Kakegurui Twins Manga, Penguin Highway, Walk on Girl, Mirai Novels (Updated), Anime News Network, 8 luglio 2018. URL consultato il 9 luglio 2018.
  44. ^ (EN) Bungō Stray Dogs Gets Anime Adaptation at Studio Bones, Anime News Network, 20 agosto 2015. URL consultato il 27 ottobre 2015.
  45. ^ (EN) Bungō Stray Dogs Anime's 2nd Half Premieres on October 5, Anime News Network, 26 agosto 2016. URL consultato il 26 agosto 2016.
  46. ^ (EN) Luck Life Performs Bungō Stray Dogs Anime's New Ending Theme Song, Anime News Network, 5 settembre 2016. URL consultato il 23 dicembre 2016.
  47. ^ Sonia Starsong, Bungo Stray Dogs e SUPER LOVERS in simulcast su Crunchyroll, Crunchyroll, 30 marzo 2016. URL consultato il 3 aprile 2016.
  48. ^ (EN) Bungo Stray Dogs Manga's 13th Volume Listed With Original Anime on Blu-ray, Anime News Network, 1º ottobre 2016. URL consultato il 1º ottobre 2016.
  49. ^ (JA) 文豪ストレイドッグス 放送情報, Tokyo MX. URL consultato il 25 aprile 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]