Bubblegum, Lemonade, and... Something for Mama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bubble Gum, Lemonade & Something for Mama
Artista Cass Elliot
Tipo album Studio
Pubblicazione 1969
Durata 33 min : 05 s
Genere Pop
Cass Elliot - cronologia
Album precedente
(1968)

Bubble Gum, Lemonade, and...Something for Mama è il secondo disco della carriera solista di Mama Cass (Cass Elliot). L'album, che nel suono ricalca lo stile dei The Mamas & the Papas, ebbe un modesto successo (raggiunse la novantesima posizione nella classifica Billboard), mentre il singolo comprendente i brani It's Getting Better e Make Your Own Kind of Music raggiunse la classifica nei top 40 ed il brano dello stesso album, Move a Little Closer Baby si posizionò al numero 58 della classifica. Una versione stampata su CD dalla MCA giapponese nel 2002 aggiunse il dodicesimo brano, Make Your Own Kind of Music.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. It's Getting Better – 3:01 (Barry Mann, Cynthia Weil)
  2. Blow Me a Kiss – 2:50 (Jack Carone)
  3. Sour Grapes – 2:31 (Tom Ghent)
  4. Easy Come, Easy Go – 2:45 (Diane Hildebrand, Jack Keller)
  5. I Can Dream, Can't It – 2:34 (Irving Kahal, Sammy Fain)
  6. Welcome to the World – 2:19 (Martin Siegel, Scott English)
Lato B
  1. Lady Love – 3:03 (Delaney Bramlett)
  2. He's a Runner – 3:38 (Laura Nyro)
  3. Move in a Little Closer, Baby – 2:39 (Arnold Capitanelli, Robert O'Connor)
  4. When I Just Wear My Smile – 2:22 (Sharyn Pulley, Tom V. Lane)
  5. Who's to Blame – 2:59 (Leah Kunkel)
  6. Make Your Own Kind of Music – 2:24 (Barry Mann, Cynthia Weil)

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica