Bruno Zanardi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bruno Zanardi (Parma, 1948) è un restauratore e storico dell'arte italiano.

È professore associato di "Teoria e tecnica del restauro" presso l'Università di Urbino Carlo Bo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è formato a Roma presso l'Istituto Centrale del Restauro diretto da Giovanni Urbani. Ha lavorato su alcuni dei più importanti monumenti italiani, tra questi: i rilievi dell'Ara Pacis e della Colonna Traiana, le sculture di Benedetto Antelami al Battistero di Parma, la decorazione del Sancta Sanctorum in Laterano, gli affreschi della Basilica di Assisi, i mosaici paleocristiani e quelli di Jacopo Torriti nella basilica di Santa Maria Maggiore a Roma, i rilievi della facciata del Duomo di Orvieto, gli affreschi del Correggio nella cupola della chiesa di San Giovanni Evangelista a Parma, gli affreschi di Pietro da Cortona nel Voltone di Palazzo Barberini a Roma, gli affreschi di Giovan Battista Tiepolo in Palazzo Labia a Venezia.

Nel 2001 ha fondato presso l'Università di Urbino il primo corso di laurea per la formazione dei restauratori.

È curatore degli scritti di Giovanni Urbani: Intorno al restauro (2000) e Per un'archeologia del presente (2012)

Scritti[modifica | modifica wikitesto]

  • Da Stefano Fiorentino a Puccio Capanna, in "Storia dell'Arte", XXXIII (1978), pp. 116-127;
  • (con Filippo Todini) La Pinacoteca comunale di Assisi: catalogo dei dipinti, Firenze: Centro Di, 1980;
  • (con John White) Cimabue and the decorative sequence in the upper church of S. Francesco, Assisi, in Roma anno 1300. Atti della IV Settimana di studi di storia dell'arte medievale dell'Università di Roma 'La Sapienza' (Roma 1980), a cura di A.M. Romanini, Roma 1983, pp. 103-117;
  • (con Anna Lo Bianco e Orietta Verdi) Il voltone di Pietro da Cortona in Palazzo Barberini: con un notiziario, (Quaderni di Palazzo Venezia, pubblicati a cura della Soprintendenza per i beni artistici e storici di Roma; 2) Roma: De Luca, 1983;
  • Evoluzione del deperimento della Colonna Traiana. Dal tempo dei calchi di Luigi XIV e Napoleone III allo stato attuale, in La Colonna Traiana e gli artisti francesi da Luigi XIV a Napoleone I, catalogo della mostra, Roma 1988, pp. 253-258;
  • (con Alfredo Bianchi) Una scultura di Benedetto Antelami e l'intitolazione dell'antica Abbazia di Fontevivo (PR), in Studi in memoria di Giuseppe Bovini, II, Ravenna 1989, pp. 745-761;
  • Battistero di Parma: la decorazione pittorica, (note sul restauro di Bruno Zanardi), Milano: Franco Maria Ricci, 1993; ISBN 88-216-0928-6
  • Il cantiere di Giotto: le Storie di san Francesco ad Assisi, Milano: Skira, 1996; ISBN 88-8118-037-5
  • Conservazione, restauro e tutela: 24 dialoghi, Milano: Skira, 1999; ISBN 88-8118-561-X
  • Giotto e Pietro Cavallini: la questione di Assisi e il cantiere medievale della pittura a fresco, Milano: Skira, 2002; ISBN 88-8491-056-0
  • voce Restauro, in Enciclopedia Treccani del Novecento, Roma 2004;
  • Bellori Maratti, Bottari e Crespi. Intorno al restauro: modelli antichi e pratica di lavoro nel cantiere di Raffaello alla Farnesina, in "Atti della Accademia nazionale dei Lincei / Classe di scienze morali, storiche e filologiche. Rendiconti", serie IX, XVIII (2007) pp. 208-285;
  • Il restauro: Giovanni Urbani e Cesare Brandi, due teorie a confronto, pref. di Salvatore Settis, Milano: Skira, 2009; ISBN 978-88-572-0193-1
  • La mancata tutela del patrimonio culturale in Italia, in "Rivista trimestrale di diritto pubblico", LXI (2011) n. 2, pp. 431-472;
  • Un patrimonio artistico senza: ragioni, problemi, soluzioni, Milano: Skira, 2013; ISBN 978-88-572-1991-2
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie