Bruno N'Gotty

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruno N'Gotty
Nazionalità Francia Francia
Altezza 185 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Belleville
Ritirato 2015
Carriera
Squadre di club1
1988-1995 O. Lione 237 (13)
1995-1998 Paris SG 80 (7)
1998-1999 Milan 34 (1)
1999-2000 Venezia 16 (0)
2000-2001 O. Marsiglia 32 (0)
2001-2002 Bolton 14 (0)
2002-2006 Bolton 134 (5)
2006-2007 Birmingham City 25 (1)
2007-2008 Leicester City 38 (0)
2008 Hereford Utd 8 (0)
2008-2009 Leicester City 0 (0)
2011 non conosciuta Lattes ? (?)
2013-2015 non conosciuta Belleville ? (?)
Nazionale
1994-1997 Francia Francia 6 (0)
Carriera da allenatore
2015- non conosciuta Belleville ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 gennaio 2016

Bruno N'Gotty (Lione, 10 giugno 1971) è un allenatore di calcio ed ex calciatore francese di origini camerunensi, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la carriera con la squadra della sua città natale, l'Olympique Lyonnais, con cui giocò dal 1987-1988 al 1994-1995.

Nella stagione 1995-1996 fu acquistato dal Paris Saint-Germain, con cui vinse la Coppa delle Coppe 1995-1996, mettendo a segno il gol decisivo nella finale contro il Rapid Vienna, e raggiunse la finale nell'edizione seguente.

Nell'estate 1998, dopo alcune positive stagioni nel PSG, fu prelevato dal Milan, con cui, tuttavia, non riuscì ad esprimersi su alti livelli. Poco schierato dal primo minuto di gioco, nel 1998-1999 vinse lo scudetto in maglia rossonera collezionando 25 presenze in Serie A e segnando un gol decisivo (Bologna - Milan 2-3 al 93'). Nella successiva stagione 1999-2000 fu schierato con ancora meno frequenza e nel gennaio 2000 fu ceduto in prestito al Venezia.

Nell'estate 2000 si trasferì all'Olympique Marsiglia e nella stagione successiva andò in prestito al Bolton. L'esordio con il Bolton risale al 19 settembre 2001, il suo primo gol per i Trotters, invece, lo mise a segno contro l'Everton (sconfitta per 3-1)[1] il 1º aprile 2002. Nel gennaio 2002 il trasferimento divenne definitivo. N'Gotty militò nel club fino a maggio 2006, quando la società e l'allenatore Sam Allardyce, seguendo una politica di ringiovanimento della squadra, decisero di non rinnovargli il contratto.

Nel 2006-2007 ha giocato nella Football League Championship, la seconda divisione inglese, con il Birmingham City e nella stagione seguente è al Leicester City.

Nella stagione 2008-2009 viene ceduto in prestito al Hereford United. A fine stagione il Leicester gli ha rescisso il contratto.[2]

Nel 2011 ritorna a giocare a livello amatoriale, venendo ingaggiato dall'AS Lattes (DH Languedoc-Roussillon, 6ª divisione francese), squadra di Lattes (Linguadoca-Rossiglione)[3]. Nel 2013 passa all'UF Belleville-St-Jean-d'Ardières, squadra di Belleville (Rodano-Alpi), anch'essa militante della 6ª divisione francese.[4][5]

Nel 2015 si ritira dal calcio giocato, divenendo l'allenatore del Belleville.[6]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Paris Saint-Germain: 1997-1998
Paris Saint-Germain: 1997-1998
Milan: 1998-1999

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Paris Saint-Germain: 1995/1996

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Scheda di Everton-Bolton, Soccerbase.com.
  2. ^ (EN) Patrick Kisnorbo is released by Leicester City, Thisisleicestershire.co.uk.
  3. ^ (FR) DH : Bruno N’Gotty signe à l’AS Lattes, Onze 34, 16 gennaio 2011. URL consultato il 2 gennaio 2016.
  4. ^ (FR) Belleville : Bruno N'Gotty en questions, Le Patriote, 13 giugno 2013. URL consultato il 2 gennaio 2016.
  5. ^ (FR) Bruno N'Gotty, du Rapid Vienne à la Coupe du Rhône, SoFoot.com, 24 marzo 2015. URL consultato il 2 gennaio 2016.
  6. ^ (FR) Les joueurs de l’Union Football, sous la férule de Bruno N’Gotty, Le Progrès, 29 luglio 2015. URL consultato il 2 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (ENRUCS) Bruno N'Gotty, su EU-Football.info.
  • (EN) Bruno N'Gotty, su National-football-teams.com, National Football Teams.
  • (EN) Bruno N'Gotty, su Soccerbase.com, Racing Post.
  • (DEENIT) Bruno N'Gotty, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.