Bruno Cortini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bruno Cortini (Roma, 13 dicembre 1943Roma, 29 ottobre 1989) è stato un regista e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Bruno Cortini aveva esordito nella regia dopo essere stato, per quindici anni, assistente di affermati autori italiani e stranieri fra i quali Mario Monicelli, Alberto Lattuada, Francesco Rosi, Carlo Vanzina, Billy Wilder, George Roy Hill. Nella sua carriera si era dedicato al cinema e alla televisione, dirigendo film di successo per giovanissimi come Sapore di mare 2 - Un anno dopo, Giochi d'estate (con cui aveva ripreso il tema vacanziero mettendo da parte il revival anni Sessanta a favore dei nostri giorni); per il piccolo schermo aveva realizzato Una casa a Roma, Molly 'O, e la serie Colletti bianchi.

Prima di morire stava preparando la trasposizione cinematografica del romanzo L'ombra abitata di Alberto Ongaro. Un anno prima della morte era stato colpito da un male incurabile e dopo essersi sottoposto a un'operazione aveva reagito con grande forza e volontà e aveva ricominciato subito a lavorare. Un mese prima di morire si era sposato con l'attrice Beatrice Kruger, con la quale conviveva da anni.

Regia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN29446530