Brouwershaven

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Panoramica di Brouwershaven
Brouwershaven
località
Brouwershaven/Brouwes'aeven
Brouwershaven – Stemma
Brouwershaven – Veduta
Localizzazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
ProvinciaFlag of Zeeland.svg Zelanda
ComuneSchouwen-Duiveland
Territorio
Coordinate51°43′35″N 3°54′51″E / 51.726389°N 3.914167°E51.726389; 3.914167 (Brouwershaven)Coordinate: 51°43′35″N 3°54′51″E / 51.726389°N 3.914167°E51.726389; 3.914167 (Brouwershaven)
Superficie0,4 km²
Abitanti1 307 (2001)
Densità3 267,5 ab./km²
Altre informazioni
LingueOlandese, Dialetto zelandese
Cod. postale4318
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Brouwershaven
Brouwershaven
Brouwershaven – Mappa
Localizzazione di Brouwershaven nell'isola e comune di Schouwen-Duiveland
Sito istituzionale
Brouwershaven (Zelanda, Paesi Bassi): l'antico municipio
Il porticciolo di Brouwershaven
Altra immagine del porto di Brouwershaven
Edifici di Brouwershaven
Brouwershaven: la casa dei genitori del pittore e giurista Jacob Cats

Brouwershaven (in dialetto zelandese: Brouwes'aeven[1] o semplicemente Brouw; 0,4 km²[2]; 1.300 ab. circa[2]) è una cittadina della provincia della Zelanda (Zeeland), nel sud-ovest dei Paesi Bassi, situata nell'ex-isola di Schouwen (ora parte dell'isola di Schouwen-Duiveland[3][4]) ed affacciata sul Grevelingenmeer (ex-baia del delta del Reno diventata ora un lago)[4]. Dal punto di vista amministrativo, si tratta di un ex-comune[1], facente ora parte della municipalità di Schouwen-Duivenland (dal 1997)[1].

Fu in passato un porto attivo soprattutto per il commercio della birra[1][5] e rappresentò l'interporto di Rotterdam fino al XIX secolo.[1]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo Brouwershaven, attestato in questa forma a partire dal 1396[1] e attestato anticamente come Brouwershavene (1321) e Brouwershavene (1331)[1], significa letteralmente "porto (haven) dei fabbricanti di birra (brouwers; sing. brouwer)"[1] e fa riferimento all'attività del suo porto, che veniva utilizzato per il trasporto in Zelanda della birra proveniente da Delft[1].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

Brouwershaven è situata lungo la costa settentrionale dell'isola di Schouwen-Duivenland[3][4], di fronte all'isola di Goeree-Overflakkee[4] e si trova a nord-est di Haamstede[3] e ad est di Renesse[3], a circa 10 km[6] a nord del capoluogo di Schouwen-Duivenland Zierikzee. Da Rotterdam dista circa 75 km.[7]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2001, Brouwershaven contava una popolazione pari a 1.307 abitanti.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La fondazione di Brouwershaven risale al 1285 circa, quando fu costruito un porto in loco, che doveva servire la località di Brijdorpe.[1]

La località ricevette lo status di città nel 1403.[1]

Browershaven nel 1572 (dipinto di Georg Braun)

Nel 1575, nel corso della guerra degli ottant'anni, Brouwershaven fu assediata e data alle fiamme dalle truppe spagnole.[1]

Nel 1682, la cittadina fu investita da un'alluvione, che distrusse una parte delle antiche fortificazioni.[1]

Nel corso del XIX secolo, a causa dell'insabbiamento della Brielse Maas (Mosa di Brielle) e della Baia di Goeree-Overflakkee (Goerese Gat), che impedì l'accesso alle grandi navi, Brouwershaven cessò di essere l'interporto di Rotterdam.[1]

Nel 1840, il comune di Brouwershaven contava 210 abitazioni e 1.226 abitanti.[1]

Nel 1961, furono accorpate al comune di Brouwershaven le località di Dreischor, Noordgouwe e Zonnemaire.[1]

Nel 1997, Brouwershaven cessò di essere un comune indipendente e fu inglobato nella nuova municipalità di Schouwen-Duiveland.[1]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Principali risorse economiche della località sono state la pesca di pesci e crostacei e il commercio di vino, birra, legno, ferro, lana e lino.[1]

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Brouwershaven vanta 59 edifici storici classificati come rijksmonumenten.[1]

Edifici d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Municipio[modifica | modifica wikitesto]

L'antico municipio di Brouwershaven presenta una facciata in stile rinascimentale risalente al 1559.[8]

Grote of Sint-Nicolaaskerk[modifica | modifica wikitesto]

La Grote of Sint-Nicolaaskerk ("Chiesa Grande o Chiesa di San Nicola") è una chiesa le cui origini risalgono al XIII secolo, ovvero poco dopo la fondazione di Brouwershaven.[9]

Brouws Museum[modifica | modifica wikitesto]

Il Brows Museum è un museo che espone oggetti relativi ai tempi in cui Brouwershaven era un attivo porto commerciale: vi sono esposti modellini di navi, monete antiche, ecc.[10]

Mulino De Haan[modifica | modifica wikitesto]

Il mulino "De Haan" è un edificio risalente al 1724.[11]

Mulino Windlust[modifica | modifica wikitesto]

Molto più recente è invece il Mulino "Windlust", costruito tra il 1935 e il 1955.[12]

Brouweshaven: il mulino Windlust

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Feste ed eventi[modifica | modifica wikitesto]

  • Brouwse dag, festa che si tiene in luglio[1][14]
  • Jazz Festival Brouwershven[15]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t Plaatsengids: Brouwershaven
  2. ^ a b c City Population: Brouwershaven (Zeeland, The Netherlands)
  3. ^ a b c d Gambaro, Cristina, Olanda, Giunti, Firenze, 2008, p. 116
  4. ^ a b c d ViaMichelin.it: Mappa di Brouwershaven
  5. ^ Gambaro, Cristina, op. cit., p. 136
  6. ^ ViaMichelin.it: Itinerario da Brouwershaven a Zierikzee
  7. ^ ViaMichelin.it: Itinerario da Brouwershaven a Rotterdam
  8. ^ Stichting Monumenten: Het voormalige stadhuis van Brouwershaven, su stichtingmonumenten.nl. URL consultato il 3 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  9. ^ Grote of Sint-Nicolaaskerk Brouwershaven: Historie, su grotekerkbrouwershaven.nl. URL consultato il 3 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  10. ^ Plaatsengids: Brouws Museum Archiviato il 25 febbraio 2014 in Internet Archive.
  11. ^ Nederlandse Molendatabase: De Haan, Brouwershaven
  12. ^ Nederlandse Molendatabase: Windlust, Brouwershaven
  13. ^ ASV Brouwershaven
  14. ^ Brouwsedag.nl // Muziek Play In
  15. ^ Copia archiviata, su jazzfestivalbrouwershaven.com. URL consultato il 3 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 22 aprile 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]