Brooks Reed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brooks Reed
Brooks Reed 2015.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 113 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Linebacker
Squadra Atlanta Falcons
Carriera
Giovanili
Arizona Wildcats
Squadre di club
2011-2014 Houston Texans
2015- Atlanta Falcons
Statistiche aggiornate al 22 aprile 2014

Brooks Reed (Tucson, 28 febbraio 1987) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di linebacker per gli Atlanta Falcons della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del secondo giro (42° assoluto) del Draft NFL 2011 dagli Houston Texans. Al college ha giocato a football all'Università dell'Arizona.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Houston Texans[modifica | modifica wikitesto]

2011[modifica | modifica wikitesto]

Reed fu scelto nel corso secondo del giro del Draft 2011 dagli Houston Texans. I Texans lo nominarono titolare nella settimana 6 in seguito all'infortunio del Mario Williams[1]. Nella sua prima gara come titolare, Reed fece registrare 6 tackles. Nella seconda gara come titolare mise a segno il suo primo sack contro i Tennessee Titans il 23 ottobre 2011. Nella sua stagione da rookie disputò tutte le 16 partite della stagione regolare, undici delle quali come titolare terminando con 45 tackle e 6,0. I Texans vinsero la propria division e si qualificarono per la prima volta nella loro storia per i playoff.

Reed coi Texans.

Nella loro prima gara di playoff, il 7 gennaio 2012, i Texans vinsero 31-10 contro i Cincinnati Bengals. Nel Divisional Round contro i Baltimore Ravens il 15 gennaio 2012, Reed mise a segnò 2,5 sack sul quarterback Joe Flacco, eguagliato dal compagno rookie J.J. Watt. I Texans furono però sconfitti 20-13, terminando la loro corsa nei playoff.

2012[modifica | modifica wikitesto]

Reed disputò 12 partite, tutte come titolare, nella stagione 2012, scendendo a 27 tackle e 2 sack, oltre a due passaggi deviati. Nel primo turno di playoff, nuovamente contro i Bengals, il giocatore mise a segno un sack su Andy Dalton con Houston che passò agevolmente il turno[2]. La squadra fu eliminata nel turno successivo dai New England Patriots.

2013[modifica | modifica wikitesto]

Il primo sack della stagione, Reed lo fece registrare nella settimana 4 contro i Seattle Seahawks futuri vincitori del Super Bowl, da cui i Texans furono battuti solo ai supplementari. Gli altri due nelle settimane 14 e 15, nelle sconfitte contro Jacksonville Jaguars e Indianapolis Colts. Per la prima volta disputò tutte le 16 partite come titolare, terminando con un nuovo primato in carriera di 56 tackle.

2014[modifica | modifica wikitesto]

Nella settimana 2 del 2014, Reed mise a segno il primo intercetto in carriera ai danni di Derek Carr degli Oakland Raiders[3].

Atlanta Falcons[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 marzo 2015, Reed firmò un contratto quinquennale del valore di 22 milioni di dollari con gli Atlanta Falcons.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Atlanta Falcons: 2016

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 60
Partite da titolare 52
Tackle 169
Sack 14,5
Intercetti 1
Fumble forzati 1

Statistiche aggiornate alla stagione 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) "Reed knows he has his work cut out filling Mario's spot in Texans' lineup, Houston Chronicle, 11 ottobre 2011. URL consultato il 25 agosto 2012.
  2. ^ (EN) Game Center: Cincinnati 13 Houston 19, NFL.com, 5 gennaio 2013. URL consultato il 6 gennaio 2013.
  3. ^ (EN) Game Center: Houston 30 Oakland 14, NFL.com, 14 settembre 2014. URL consultato il 15 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]