Bronx (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bronx River
Bronx River Bronxville jeh.JPG
Il fiume Bronx a Bronxville, Westchester County, NY
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stati federatiNew York New York
Lunghezza24 km
NasceKensico Reservoir
AffluentiTroublesome Brook, Grassy Sprain Brook
SfociaBaia di New York

Il Bronx è un fiume statunitense. Esso si snoda per circa 24 km[1] attraverso la zona sud est dello Stato di New York e copre un'area di 38,4 km.[1] Deve il suo nome al colonialista Jonas Bronck. Il Bronx River è l'unico corso d'acqua dolce della città di New York.[2]

Originariamente la sorgente del fiume era in quella che attualmente è la riserva di Kensico, nella Contea di Westchester a nord di New York. Con la costruzione della Kensico Dam nel 1885, tuttavia, il corso del fiume venne deviato dalle sue sorgenti naturali e oggi un piccolo affluente serve come sua fonte. Il Bronx River scorre a sud attraverso White Plains, poi a sud-sudovest attraverso i sobborghi settentrionali, passando da Edgemont, Tuckahoe, Eastchester, e Bronxville. Forma uno spartiacque tra le due città di Yonkers e Mount Vernon, e scorre attraverso parte del Bronx, comprendendo Bronx Park, New York Botanical Garden, e Bronx Zoo per poi continuare nel South Bronx dove separa East Bronx e West Bronx. Il fiume sfocia nell'East River, nei pressi di Soundview e Hunts Point.

Nel diciassettesimo secolo, il fiume veniva chiamato dai nativi "Aquehung" e serviva da linea di confine tra le diverse bande dell'informale confederazione del Wecquaesgeek; la sponda orientale del fiume era territorio dei Siwanoy, tribù di pescatori. La medesima linea venne mantenuta quando i territori furono assegnati ai coloni olandesi ed inglesi.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Richard K. Shaw, Lindsay Reinhardt e Jacob Isleib, Soil Survey of Bronx River Watershed Bronx, New York (PDF), su http://www.nycswcd.net/, USDA. URL consultato il 13 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2012).
  2. ^ Joseph Berger, Reclaimed Jewel Whose Attraction Can Be Perilous, in New York Times, 19 luglio 2010. URL consultato il 21 luglio 2010.; all the other rivers within the city are straits and tidal estuaries, and the tidal lower reach of the Hudson River.
  3. ^ Barbara Shay MacDonald (Scarsdale Historical Society), "The Bronx River: Boundary of Indian Tribes, Colonies, Manors, Cities and Villages" Archiviato il 7 giugno 2010 in Internet Archive.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano degli Stati Uniti d'America