Bromio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo album degli Zu, vedi Bromio (album).

Bromio è un personaggio della mitologia greca, uno dei dodici figli di Egitto e della ninfa Caliadne. Sposò Erato, una delle dodici figlie di Danao e della ninfa Polisso, dalla quale venne assassinato la prima notte di nozze.[1]

Bromio - Soprannome di Bacco, usato anche da Euripide nelle "Baccanti" derivante da βόόμος, "fragore", "fremito". O perché secondo il mito il dio era stato generato in mezzo ai fragori del tuono dalla madre Semele colpita dal fulmine, o perché l'ebbrezza del vino produce fremito e furore. A proposito del mito di Mida, B. è ricordato in Eg IV 53.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pseudo-Apollodoro, Biblioteca, 2.1.5
mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca