Bristol Rovers Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bristol Rovers F.C.
Calcio Football pictogram.svg
Bristol Rovers Badge.png
The Pirates, The Gas
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px chequered Blue HEX-0000CC White.svg Bianco, azzurro
Simboli un pirata
Dati societari
Città Bristol
Nazione Inghilterra Inghilterra
Confederazione UEFA
Federazione Flag of England.svg FA
Campionato Football League One
Fondazione 1883
Proprietario Giordania Wael al-Qadi
Presidente Inghilterra Martyn Starnes
Allenatore Inghilterra Joey Barton
Stadio Memorial Stadium
(11.750 posti)
Sito web www.bristolrovers.co.uk
Palmarès
Titoli nazionali 1 Southern F.L.
Si invita a seguire il modello di voce

Il Bristol Rovers Football Club è una società calcistica inglese con sede nella città di Bristol. Milita nella Football League One, la terza divisione del campionato inglese.

Il soprannome ufficiale del club è The Pirates ("i pirati"), a sottolineare l'importanza del mare e del commercio marittimo per la città di Bristol, e l'aver dato i natali a Edward Teach La rivalità maggiore è quella con il Bristol City, l'altra squadra cittadina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società venne fondata nel 1883 sotto il nome di Black Arabs F.C. a seguito di un incontro tra i fondatori presso l'Eastville Restourant di Bristol, che scelsero il nome ed i colori del club prendendo spunto da una squadra di rugby gli Arabs. L'anno seguente il club mutò denominazione in Eastville Rovers per attirare maggiori tifosi dal quartiere.[1] Fino al 1897 il club disputò solo alcune amichevoli, prima di prendere parte alla Gloucestershire Cup Nel 1892 il club divenne membro fondatore della Western Football League e nel 1987 si unì alla Birmingham & District League[2] e cambiò denominazione in Bristol Eastville Rovers, salvo poi cambiarlo definitivamente in Bristol Rovers il 17 febbraio 1899.[1] Con la nuova denominazione il club si iscrisse alla neonata Southern Football League, dove militarono fino al 1920, vincendo anche un'edizione nel 1905.[3]

Nel 1920 le squadre della Southern League, vennero spostate nella Third Division, dove il Bristol rimase per trent'anni prima di venire promossi, nella stagione stagione 1952-1953.[1] Da quel momento il Club ottenne delle promozioni in altre cinque occasioni: 1973-1974 (dalla Third Division alla Second Division); 1989-1990 (dalla Third Division alla Second Division, in qualità di campione); 2006-2007 (dalla Football League Two alla Football League One); 2014-2015 (dalla Conference Premier alla Football League Two); 2015-2016 (dalla Football League Two alla Football League One).

Dall'agosto 1996 il Bristol Rovers gioca le proprie partite casalinghe nel Memorial Stadium. Lo stadio, che può ospitare 11.916 spettatori, doveva essere demolito nel 2008 per far posto ad un impianto dotato di 18.000 posti a sedere;[4] l'abbattimento è stato però posticipato all'estate 2009.

Nel 2008 il Bristol Rovers raggiunse i quarti di finale di FA Cup, per la prima volta dal 1958, grazie ad una rete di Rickie Lambert nella vittoria per 1-0 degli ottavi, sul Southampton.

Nel febbraio 2016, la famiglia giordana al-Qadi, acquistò una quota del 92% del club e Wael al-Qadi, già membro dalla Jordan FA, divenne il presidente.[5]

Nella Football League Two 2021-2022 si classifica terza dietro Forest Green Rovers Football Club e Exeter City Football Club, ottenendo la promozione diretta nella Football League One 2022-23.

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2020-2021[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Paesi Bassi P Jordi van Stappershoef
2 Inghilterra D Mark Little
3 Inghilterra D Luke Leahy
4 Inghilterra D Josh Grant
5 Germania D Max Ehmer
6 Inghilterra D Ed Upson
8 Inghilterra C Zain Westbrooke
9 Inghilterra A Brandon Hanlan
10 Inghilterra C Jayden Mitchell-Lawson
11 Scozia C Sam Nicholson
14 Inghilterra C Luke McCormick
15 Inghilterra D Alfie Kilgour
16 Inghilterra D Tom Davies
17 Inghilterra A James Daly
18 Scozia D Michael Kelly
19 Inghilterra C Lucas Tomlinson
N. Ruolo Giocatore
20 Inghilterra C Cameron Hargreaves
21 Kenya A Jonah Ayunga
22 Inghilterra D Josh Hare
24 RD del Congo D David Tutonda
25 Galles D Cian Harries
26 Inghilterra D Jack Baldwin
28 Inghilterra C Zain Walker
31 Marocco P Alexis Andre
32 Finlandia P Anssi Jaakkola
33 Inghilterra C Alex Rodman
39 Irlanda D Josh Barrett
41 Inghilterra C Erhun Oztumer
Inghilterra C Ben Liddle
Inghilterra D Ali Koiki
Inghilterra P Liam Armstrong

Rosa 2019-2020[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Paesi Bassi P Jordi van Stappershoef
2 Inghilterra D Mark Little
3 Inghilterra D Tareiq Holmes-Dennis
4 Inghilterra D Abu Ogogo
5 Inghilterra D Tony Craig
6 Inghilterra D Ed Upson
7 Inghilterra C Liam Sercombe
8 Inghilterra C Ollie Clarke Captain sports.svg
9 Inghilterra A Jonson Clarke-Harris
10 Inghilterra A Tom Nichols
11 Inghilterra D Luke Leahy
15 Inghilterra D Alfie Kilgour
16 Inghilterra D Tom Davies
17 Inghilterra A Tyler Smith
N. Ruolo Giocatore
18 Scozia D Michael Kelly
22 Inghilterra D Josh Hare
23 Inghilterra C Kyle Bennett
24 Galles D Rollin Menayese
25 Inghilterra A Deon Moore
26 Inghilterra C Sam Matthews
28 Inghilterra C Lucas Tomlinson
29 Inghilterra A Victor Adeboyejo
31 Marocco P Alexis Andre
32 Finlandia P Anssi Jaakkola
33 Inghilterra C Alex Rodman
Inghilterra D Harry Hodges
Inghilterra C Luca Hoole

Rosa 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Inghilterra D Daniel Leadbitter
3 Inghilterra D Lee Brown
4 Galles D Tom Lockyer Captain sports.svg
5 Inghilterra D Tony Craig
6 Inghilterra D Ed Upson
7 Inghilterra C Liam Sercombe
8 Inghilterra C Ollie Clarke
9 Inghilterra A Stefan Payne
10 Inghilterra A Tom Nichols
13 Inghilterra P Jack Bonham
14 Inghilterra C Chris Lines
15 Inghilterra D James Clarke
16 Inghilterra D Tom Broadbent
N. Ruolo Giocatore
17 Scozia A Alex Jakubiak
20 Scozia A Gavin Reilly
21 Inghilterra P Adam Smith
22 Galles D Joe Partington
23 Inghilterra C Kyle Bennett
24 Inghilterra C Stuart Sinclair
26 Inghilterra C Sam Matthews
28 Scozia D Michael Kelly
29 Inghilterra D Joe Martin
33 Inghilterra C Alex Rodman
37 Galles D Rollin Menayese
Inghilterra P Sam Slocombe

Rosa 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Inghilterra P Sam Slocombe
2 Inghilterra D Daniel Leadbitter
3 Inghilterra D Lee Brown
4 Galles D Tom Lockyer
6 Irlanda D Ryan Sweeney
7 Inghilterra C Liam Sercombe
8 Inghilterra C Ollie Clarke
9 Galles A Ellis Harrison
11 Inghilterra A Tom Nichols
14 Inghilterra C Chris Lines
15 Inghilterra D James Clarke
16 Inghilterra D Tom Broadbent
17 Galles C Ryan Broom
N. Ruolo Giocatore
18 Inghilterra A Dominic Telford
19 Inghilterra A Byron Moore
20 Inghilterra D Marc Bola
21 Inghilterra P Adam Smith
22 Galles D Joe Partington
23 Inghilterra A Bernard Mensah
24 Inghilterra C Stuart Sinclair
25 Inghilterra D Tony Craig
26 Inghilterra C Kyle Bennett
30 Irlanda A Rory Gaffney
Irlanda D Jonathan Burn
Francia P Alexis Andre Jr.

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Inghilterra P Steve Mildenhall
2 Inghilterra D Daniel Leadbitter
3 Inghilterra D Lee Brown
4 Galles D Tom Lockyer
5 Irlanda del Nord D Mark McChrystal
6 Inghilterra D Peter Hartley
7 Inghilterra C Lee Mansell
8 Inghilterra C Ollie Clarke
9 Galles A Ellis Harrison
10 Galles A Matty Taylor
14 Inghilterra C Chris Lines
15 Inghilterra D James Clarke
16 Irlanda C Liam Lawrence
17 Galles A Jermaine Easter
18 Inghilterra C Dominic Thomas
19 Inghilterra D Danny Greenslade
N. Ruolo Giocatore
21 Colombia C Cristian Montano
22 Inghilterra A Byron Moore
23 Galles C Billy Bodin
24 Inghilterra C Stuart Sinclair
25 Inghilterra P Will Puddy
26 Inghilterra D Tyler Lyttle
27 Galles C Ryan Broom
28 Inghilterra C Jay Malpas
29 Inghilterra A Luke James
30 Irlanda A Rory Gaffney
31 Galles D Connor Roberts
37 Inghilterra D Jake Clarke-Salter
Inghilterra P Joe Lumley
Galles D Joe Partington
Irlanda D Ryan Sweeney

Elenco di giocatori famosi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Nazione Giocatore Risultati Note
1927–1947 Inghilterra Inghilterra Jack Pitt Giocò 467 partite di campionato
Passò oltre 50 anni in squadra come giocatore e allenatore
[6]
1928–1932 Inghilterra Inghilterra Ronnie Dix Il più giovane giocatore che ha mai giocato per il club, a 15 anni e 173 giorni di età. [7]
1936–1956 Inghilterra Inghilterra Ray Warren Giocò 450 partite di campionato
1945–1955 Inghilterra Inghilterra Vic Lambden Segnò 117 goal in 268 partite.
1945–1962 Inghilterra Inghilterra George Petherbridge Giocò 457 partite di campionato.
1946–1958 Inghilterra Inghilterra Harry Bamford Giocò 486 partite di campionato.
1949–1964 Inghilterra Inghilterra Geoff Bradford Record dei goal segnati per i Rovers con 242 partite di campionato su 462 giocate
1953–1962 Kenya Kenya Peter Hooper Segnò 101 goal in 297 partite di campionato.
1953–1968 Inghilterra Inghilterra Alfie Biggs Giocò 424 partite di campionato e segnò 178 goal.
1956–1973 Inghilterra Inghilterra Bobby Jones Giocò 421 partite di campionato e segnò 101 goal.
1959–1973 Inghilterra Inghilterra Harold Jarman Giocò 452 partite di campionato e segnò 127 goal.
1966–1980 Inghilterra Inghilterra Stuart Taylor Giocò 546 partite di campionato, più di qualunque altro calciatore dei Rovers
1981–1999 Inghilterra Inghilterra Ian Holloway Chiamato "Eroe di culto" dai tifosi in un sondaggio della BBC [8]
1987–1989 Inghilterra Inghilterra Nigel Martyn Divenne il primo cannoniere a ottenere un milione di sterline per il trasferimento quando fu venduto al Crystal Palace. [9]
1992–2000 Inghilterra Inghilterra Andy Tillson Ingaggio record e primo capitano del club. [10]
1997–1999 Giamaica Giamaica Barry Hayles Record del club per la vendita quando passò al Fulham per 2 100 000 sterline.
2000–2003 Lettonia Lettonia Vitālijs Astafjevs Calciatore con più presenze in nazionale (31) per la Nazionale di calcio della Lettonia mentre giocava nei Rovers (158 volte) [10]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1904-1905
1952-1953
1989-1990
1934-1935

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1973-1974
Terzo posto: 1969-1970
Terzo posto: 2015-2016, 2021-2022
Vittoria play-off: 2006-2007
Secondo posto: 2014-2015
Finalista: 1989-1990, 2006-2007
Semifinalista: 1995-1996, 2004-2005, 2018-2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Stephen Byrne & Mike Jay, Bristol Rovers Football Club – The Definitive History 1883–2003, Stroud, Tempus, 2003, ISBN 0752427172.
  2. ^ (EN) Into The League, su bristolrovers.premiumtv.co.uk, 6 agosto 2007. URL consultato l'11 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 16 settembre 2008).
  3. ^ (EN) Bristol Rovers, su fchd.info, 19 marzo 2010. URL consultato l'11 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2010).
  4. ^ (EN) A new Memorial Stadium, su bristolrovers.premiumtv.co.uk, bristolrovers.co.uk. URL consultato il 5 novembre 2007 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2007).
  5. ^ (EN) Bristol Rovers: Al-Qadi family complete takeover of League Two club, su bbc.co.uk, 19 febbraio 2016. URL consultato l'11 luglio 2021.
  6. ^ (EN) The PFA pays tribute to Bristol Rovers legend Jack Pitt who sadly passed away last week, aged 84, su givemefootball.com, Professional Footballers' Association, 1º gennaio 2007. URL consultato il 19 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 13 giugno 2011).
  7. ^ Russell Kempson, Barnsley's bright young thing Reuben Noble-Lazarus back at school, in The Times, London, 2 ottobre 2008. URL consultato il 3 novembre 2008.
  8. ^ (EN) Bristol Rovers' cult heroes, BBC Sport, 18 marzo 2005. URL consultato il 3 novembre 2008.
  9. ^ Byrne & Jay (2003), p. 391
  10. ^ a b (EN) Bristol Rovers all time records, su Soccerbase. URL consultato il 6 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2009).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN156077711 · LCCN (ENn91118566 · WorldCat Identities (ENlccn-n91118566
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio