Bridge Across Forever

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bridge Across Forever
ArtistaTransatlantic
Tipo albumStudio
Pubblicazione9 ottobre 2001
Durata72:51
Dischi1
Tracce4
GenereRock progressivo
Neoprogressive
EtichettaInside Out
ProduttoreTransatlantic
Registrazionegennaio 2001, Dark Horse Studios, Nashville (Tennessee)
FormatiCD, 2 CD, 3 LP, download digitale
Transatlantic - cronologia
Album precedente
(2000)
Album successivo
(2003)

Bridge Across Forever è il secondo album in studio del supergruppo statunitense Transatlantic, pubblicato il 9 ottobre 2001 dalla Inside Out Music.[1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Transatlantic, eccetto dove indicato.

  1. Duel with the Devil – 26:43
    • I. Motherless Children
    • II. Walk Away
    • III. Silence of the Night (Transatlantic, Celeste Prince)
    • IV. You're Not Alone
    • V. Almost Home
  2. Suite Charlotte Pike – 14:30
    • I. If She Runs
    • II. Mr. Wonderful
    • III. Lost and Found Pt. 1
    • IV. Temple of the Gods
    • V. Motherless Children/If She Runs (Reprise)
  3. Bridge Across Forever – 5:32
  4. Stranger in Your Soul – 26:06
    • I. Sleeping Wide Awake
    • II. Hanging in the Balance
    • III. Lost and Found Pt. 2
    • IV. Awakening the Stranger
    • V. Slide
    • VI. Stranger in Your Soul
CD bonus nell'edizione speciale
  1. Shine On You Crazy Diamond – 15:05 – originariamente interpretata dai Pink Floyd
  2. Studio Chat – 4:51
  3. And I Love Her – 7:56 – originariamente interpretata dai The Beatles
  4. Smoke on the Water – 4:24 – originariamente interpretata dai Deep Purple
  5. Dance with the Devil – 9:07
  6. Roine's Demo Bits – 9:00
  7. Interactive Section

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
Produzione

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Robert Taylor, Bridge Across Forever, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 17 aprile 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo