Braulio Nóbrega

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Braulio
Dati biografici
Nome Braulio Nóbrega Rodríguez
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 177 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Johor Johor
Carriera
Giovanili
Atletico Madrid Atlético Madrid
Squadre di club1
2004-2006 Atletico Madrid Atlético Madrid 11 (0)
2006 Maiorca Maiorca 2 (0)
2006-2007 Salamanca Salamanca 39 (14)
2007-2008 Getafe Getafe 19 (3)
2008-2010 Real Saragozza Real Saragozza 28 (3)
2010 Recreativo Huelva Recreativo Huelva 20 (2)
2010-2011 Real Saragozza Real Saragozza 28 (3)
2012 Cartagena Cartagena 18 (6)
2012-2013 Hercules Hércules 14 (5)
2013- Johor Johor 0 (0)
Nazionale
2005 Spagna Spagna U-20 1 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 agosto 2012

Braulio Nóbrega Rodríguez, conosciuto più semplicemente come Braulio (Puerto del Rosario, 18 settembre 1985), è un calciatore spagnolo, attaccante del Johor.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il 21 settembre 2011 viene arrestato dalla Guardia Civil nella Ciudad Deportiva del Real Saragozza per un presunta aggressione sessuale nei confronti di una donna di 30 anni nella cittadina di Cuarte de Huerva, avvenuto alle nove di mattina, poco prima della sessione di allenamento con il Real Saragozza.[1][2][3] Il calciatore si dichiara colpevole e confessa altre tre aggressioni avvenute nelle settimane precedenti.[3] Il calciatore non è stato riconosciuto dalla donna ma è stato riconosciuto il suo veicolo, attraverso le immagini registrate da una telecamera di sicurezza di una stazione di servizio.[3][4][5] Braulio smette di prendere parte agli allenamenti e si reca a Madrid con la moglie e i due figli.[6][7] L'11 ottobre il Real Saragozza rescinde il contratto dell'attaccante.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nato sull'isola delle Canarie di Fuerteventura, cresce nelle giovanili dell'Atletico Madrid. Nella stagione 2004-2005 fa il suo esordio con la prima squadra e scende in campo per 10 volte. Nella stagione successiva gioca solo una partita prima di venire ceduto in prestito al Maiorca nel mese di gennaio e alla fine del campionato in Segunda División al Salamanca dove conclude la stagione come capocannoniere della squadra. Nella stagione 2007-2008 è in prestito al Getafe [8], gioca in Coppa Uefa e arriva ai quarti di finale dove la squadra di Madrid viene eliminata dal Bayern Monaco. Il 28 giugno 2008 firma un contratto quadriennale con il Real Saragozza contribuendo alla promozione in Primera División. Il 23 gennaio viene ceduto in prestito al Recreativo Huelva, in cambio di Adrián Colunga che, sempre in prestito, passa al Saragozza.[9] Finito il campionato Braulio torna a giocare con il club aragonese e si mette in mostra nelle prime partite della stagione guadagnandosi un posto da titolare.[10]

Chiude la stagione 2010-2011 con la maglia del Real Saragozza segnando tre reti in 27 partite, 12 delle quali da titolare. L'11 ottobre 2011, in seguito allo scandalo di cui è protagonista, rescinde il contratto con la squadra aragonese e resta svincolato.[11]

Il 27 gennaio 2012 accetta l'offerta di ingaggio del Cartagena, in Segunda División[12]. Nell'estate del 2012 viene ingaggiato dall'Hércules Alicante[13].

Nel 2013 firma un contratto annuale con il Johor, club militante in Malaysia Super League.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 21 maggio 2011.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Spagna Atlético Madrid PD 11 0 - - - CI 2 0 - - - 13 0
2005-gen. 2006 PD 1 0 - - - - - - - - - 1 0
Totale Atlético Madrid 11 0 - - 2 0 - - 13 0
gen.-giu. 2006 Spagna RCD Maiorca PD 2 0 - - - - - - - - - 2 0
2006-2007 Spagna Salamanca SD 39 14 - - - - - - - - - 39 14
2007-2008 Spagna Getafe PD 19 3 CR 8 0 CU 10 3 - - - 19 3
2008-2009 Spagna Real Saragozza SD 25 3 - - - - - - - - - 25 3
2009-gen. 2010 PD 3 0 - - - - - - - - - 3 0
gen.-giu. 2010 Spagna Recreativo de Huelva SD 20 2 - - - - - - - - - 20 2
2010-2011 Spagna Real Saragozza PD 27 3 CR 2 0 - - - - - - 29 3
2011-2012 PD 0 0 CR 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Real Saragozza 55 6 2 0 - - - - 57 6
Totale carriera 117 11 10 0 12 3 - - 139 14

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (ES) Detienen a Braulio por un presunto abuso sexual in Marca.com.
  2. ^ (ES) La Guardia Civil detiene a Braulio por abuso sexual.
  3. ^ a b c (ES) El jugador majorero del Zaragoza, Braulio Nóbrega, se declara culpable in canarias24horas.com.
  4. ^ (ES) Destierro forzoso de Braulio.
  5. ^ Braulio Nobrega fermato per stupro, l'attaccante ammette la sua colpevolezza.
  6. ^ (ES) Braulio Nóbrega no ha vuelto... ni se le espera in Elzaragoza.lavanguardia.es.
  7. ^ (ES) El jugador decide irse a Madrid con su familia.
  8. ^ (EN) Getafe bring in Atlético's Braulio in soccernet.espn.go.com, 28 agosto 2007.
  9. ^ Zaragoza sign Colunga as Ayala leaves in uefa.com, 23 gennaio 2010.
  10. ^ (ES) Braulio: de desterrado a titular indiscutible in as.com, 30 ottobre 2010.
  11. ^ (ES) Comunicado del Real Zaragoza in Realzaragoza.com, 11 ottobre 2011.
  12. ^ (ES) Presentación Braulio in futbolclubcartagena.com, 27 gennaio 2012.
  13. ^ UFFICIALE: Hercules, arriva Braulio, Tuttomercatoweb.com, 09-08-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (ENESCA) Braulio Nóbrega in BDFutbol.com - Base de Datos Histórica del Fútbol Español.
  • (DEENIT) Braulio Nóbrega in Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.