Brant Parker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Brant Parker (Los Angeles, 26 agosto 1920Lynchburg, 15 aprile 2007) è stato un disegnatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver studiato all'Otis Art Institute di Los Angeles, lavorò per la Walt Disney con una collaborazione che iniziò prima della seconda guerra mondiale. Trasferitosi poi a New York, lavorò come vignettista politico per il Binghamton Press. Proprio a New York nel 1950, mentre faceva il giudice in un concorso artistico, conobbe il diciottenne Johnny Hart che vi partecipava come candidato e nacque un'amicizia che li portò, nel 1964, a creare la serie a fumetti a strisce Il mago Wiz (Wizard of Id). Successivamente Parker collaborò con altri disegnatori come Don Wilder e Bill Rechin per le serie a fumetti a strisce Out of Bounds e Crock. In seguito lasciò queste strisce per dedicarsi completamente al mago Wiz.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Insignito più volte del National Cartoonist Society Humor Comic Strip Award, Parker fu premiato anche col Reuben Award.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il mago Wiz - (B.Parker - J.Hart) - Scrittori italiani e stranieri. Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1968.
  • I folli quiz del mago Wiz - (B.Parker - J.Hart) - Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1973.
  • Il pazzesco mago Wiz - (B.Parker - J.Hart) - Oscar n. 546. Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1974.
  • Vati, oracoli, sibille e... il mago Wiz - (B.Parker - J.Hart) - Oscar n. 667. Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1976.
  • Tutti gli uomini del mago Wiz - (B.Parker - J.Hart) - Oscar n. 787. Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1977.
  • Il libro segreto del mago Wiz - (B.Parker - J.Hart) - Scrittori italiani e stranieri. Milano, Arnoldo Mondadori Editore.
  • Il meglio di Wizard of Id. Milano - (B.Parker - J.Hart) - Rizzoli Milano Libri, 1990. ISBN 88-17-81098-3
  • Crock - (B.Parker - B.Rechin) - BUR n. 143. Milano, Rizzoli Editore, 1976.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN76345304 · ISNI: (EN0000 0000 6306 1354 · LCCN: (ENn78008281 · BNF: (FRcb12099409p (data)
Fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti