Brand New Heavies

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Brand New Heavies
Brand New Heavies at the Porgy & Bess in Vienna 2008h.jpg
I Brand New Heavies al Porgy & Bess di Vienna nel 2008
Paese d'origineInghilterra Inghilterra
GenereAcid jazz
Periodo di attività musicale1985 – in attività
Album pubblicati14
Studio8
Live0
Raccolte6
Sito ufficiale

I Brand New Heavies sono un gruppo acid jazz e funk formato nel 1985 a Ealing, un sobborgo di Londra, in Inghilterra[1]. Incentrato intorno agli autori/multi-strumentisti Simon Bartholomew e Andrew Levy, membri del gruppo fin dalla sua fondazione, Brand New Heavies sono conosciuti soprattutto per una serie di singoli di successo realizzati nei primi anni novanta, con N'Dea Davenport come voce principale.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Jan Kincaid – voce, batteria
  • Simon Bartholomew – voce, chitarra, produzione
  • Andrew Levy – basso, tastiere, produzione
  • N'Dea Davenport – voce solista

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 1990 - The Brand New Heavies (debutto, quasi senza vocalist)
  • 1991 - The Brand New Heavies (voce di N'Dea Davenport)
  • 1992 - Heavy Rhyme Experience, Vol. 1 (voci di hip hop groups and rappers)
  • 1994 - Brother Sister (voce di N'Dea Davenport)
  • 1997 - Shelter (voce di Siedah Garrett)
  • 2003 - We Won't Stop (Japan Only release; voci di varie vocalist)
  • 2004 - All about the funk (voce di Nicole Russo)
  • 2006 - Get Used to It (voce di N'Dea Davenport)
  • 2011 - Dunk Your Trunk
  • 2013 - Forward (voce di N'Dea Davenport)
  • 2014 - Sweet (voce di Dawn Joseph)
  • 2019 - TBNH

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

The Brand New Heavies negli anni novanta rifiutarono, dopo un'audizione, Jason Kay, futuro fondatore e leader della band Jamiroquai.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alessandro Bolli, Dizionario dei Nomi Rock, Padova, Arcana editrice, 1998, ISBN 978-88-7966-172-0.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN125429040 · ISNI (EN0000 0001 1086 9381 · LCCN (ENn91116975 · GND (DE6070794-X · BNF (FRcb139570225 (data) · WorldCat Identities (ENn91-116975
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica