Brad Vickers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Brad Vickers era un membro del Team Alpha della S.T.A.R.S. e l'esperto di protezioni chimiche e il pilota di elicotteri della squadra. Brad non era proprio un soldato; era noto per il suo diventare nervoso e fuggire ai primi segnali di pericolo. La Squadra Alfa rimarrà a terra per esplorare altri punti della villa ignaro di quello che succede. La sua città natale era Delucia.

L'incidente di Villa Spencer[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 Luglio 1998, il Team Alpha della S.T.A.R.S. venne mandato sui Monti Arklay per indagare sulla scomparsa del Team Bravo, che aveva perso i contatti con la polizia la notte prima. Atterrando vicino all'elicottero abbandonato del Team Bravo, Brad lasciò i propri compagni poco dopo, fuggendo terrorizzato con il mezzo dopo aver visto morire Joseph Frost, sbranato dai Cerberus. Successivamente tentò di contattare via radio i compagni mentre sorvolava la Foresta Arklay, ma non riuscì a ricevere alcun messaggio da parte dei sopravvissuti. Più tardi contribuì ad uccidere il Tyrant T-002, fornendo un Lanciarazzi ai compagni e quindi recuperò Chris, Jill, Rebecca e Barry prima che Villa Spencer esplodesse.