Brachyta petriccionei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Brachyta petriccionei
Immagine di Brachyta petriccionei mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Coleopteroidea
Ordine Coleoptera
Sottordine Polyphaga
Infraordine Cucujiformia
Superfamiglia Cerambycoidea
Famiglia Cerambycidae
Sottofamiglia Lepturinae
Genere Brachyta
Sottogenere Fasciobrachyta

Brachyta petriccionei è un coleottero della famiglia Cerambycidae, sottogenere Fasciobrachyta.

Scoperta[modifica | modifica wikitesto]

La specie è stata scoperta nel 2018 sul monte Morrone, all'interno del parco nazionale della Majella in Abruzzo. Si tratta della seconda specie di Brachyta attestata sul territorio nazionale dopo B. interrogationis, diffusa invece in Italia settentrionale.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'aspetto è simile a quello di Brachyta balcanica (Hampe, 1870), da cui differisce per i colori più chiari, per il pronoto più stretto e per le antenne più lunghe e spesse. Il corpo della femmina presenta una lunghezza di circa 16 mm ed una larghezza di circa 7 mm. La colorazione è nera eccetto che nelle zampe, nelle elitre e, parzialmente, nelle antenne, che presentano una colorazione tendente al giallo ocra.[1]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Stante la loro recentissima scoperta, la biologia larvale di questi cerambicidi è attualmente sconosciuta, è tuttavia ipotizzabile che le larve di questi coleotteri si sviluppino nutrendosi di foglie di peonia selvatica, essendo lo stadio larvale di tutte le altre specie del sottogenere Fasciobrachyta associato a questa pianta. Gli esemplari adulti hanno una vita piuttosto breve e sono antofagi.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Rapuzzi Pierpaolo, Bologna Marco A. e Poloni Riccardo, Brachyta (Fasciobrachyta) petriccionei, a new Longhorn beetle species from Central Italy, in Fragmenta entomologica, vol. 51, nº 1, 2019, pp. 97-101.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi