Bozza:Vincenzo Pizzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vincenzo Pizzi
NazionalitàItalia Italia
GenereElectronic
IDM
Techno
Soundtrack
Periodo di attività musicale2015 – in attività
EtichettaPyteca
Album pubblicati3
Sito ufficiale

Vincenzo Pizzi (Miranda (Italia), 24 settembre 1993) è un musicista, music producer e sound designer italiano.


Pubblica i suoi dischi su Pyteca[1], un'etichetta di cui è anche proprietario.

Le sue produzioni sono un mix di elementi sempre diversi e in continua evoluzione. Definito “camaleontico” perché riesce con i suoi brani e le sue sonorità a raccontare storie che non esistono e a descrivere nel dettaglio le immagini.[2]



Biografia[modifica | modifica wikitesto]

[2] Da ragazzo si approccia alla musica in modo non ordinario, resta colpito e affascinato dai suoni provenienti dall’officina del padre, del paese e degli oggetti intorno a lui. Spesso suoni considerati grevi o fastidiosi sono per Vincenzo uno spunto.

Classico periodo adolescenziale è in fissa con la musica punk - rock - grunge. Non passa un giorno senza ascoltare un album dei The Clash, Ramones, Distillers, Misfits, Nirvana, Green Day, Blink 182 e Radiohead.

Dopo qualche anno, incuriosito dalla musica cerca nuovi stimoli e inizia ad avvicinarsi al mondo più electro come i Klaxons, The Rapture, Late of The Pier, Mindless Self Indulgence.

Quasi maggiorenne si avvicina alla musica elettronica. Artisti come Aphex Twin, Chemical Brothers, Venetian Snares, Daft Punk, Kraftwerk, Four Tet, Boys Noize, Modeselektor diventano il suo pane quotidiano.


Curioso di scoprire nuove realtà, artisti, generi diversi e volenteroso di comporre musica inizia da autodidatta comprando il suo primo Launchpad e la versione lite di Ableton. Dopo il liceo, frequenta il corso “Electronic Music Producer” alla Nut Academy di Napoli diplomandosi e successivamente si laurea con lode in Sound Design allo IED di Roma.

Nel 2016 fonda la sua label Pyteca, realtà indipendente dedita a pubblicare musica elettronica, techno, IDM. Negli anni riceve riconoscimenti su XLR8R, i-D Vice, Dj Mag, Mixmag, Parkett ed altre realtà.

Al suo attivo molteplici produzioni, live set e sonorizzazioni. Lavora attivamente nel mondo dell'audiovisivo firmando composizioni per Versace, North Sails, Red Bull, Richmond, Philosophy, Alberta Ferretti, Liu Jo.


Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 2018 - Ritratto
  • 2019 - Affrettai Lentamente
  • 2020 - Archivio
  • 2022/23 - Work in progress


EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 - Margaretha
  • 2016 - Mamma Loves 4/4, Amelia, 1959 + 1964
  • 2017 - Para, Romantica, H&R
  • 2018 - 0303
  • 2019 - 1993


Compilation[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 - Secret Wander 001, Visions
  • 2016 - Eternal Oblivion, VA002
  • 2018 - Malapensa, No Gender
  • 2019 - Technical Bytes, VA#3
  • 2020 - Sticky Leaks
  • 2020 - Do You Know
  • 2021 - ERA002 Various Artists


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale su vincenzopizzi.it

Vincenzo Pizzi su YouTube

Vincenzo Pizzi su Spotify

Vincenzo Pizzi su Vimeo


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ pyteca.it, https://www.pyteca.it/.
  2. ^ a b vincenzopizzi.it, https://www.vincenzopizzi.it.