Bozza:Paolo Arca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Paolo Arca (Roma, 29 ottobre 1959Roma, 26 aprile 2022) è stato un ambientalista italiano, presidente della Associazione per Villa Pamphilj.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Roma nel quartiere Aurelio. In tenera età gli viene diagnosticata una grave patologia cardiaca che lo costringerà a sottoporsi a diversi interventi e che avrà una importante influenza in tutti gli anni successivi. Frequenta il Liceo Virgilio di Roma dove si diploma nel 1978. Fin da giovanissimo si impegna in diverse attività di tutela e di difesa ambientale.

Muore a Roma il 26 aprile del 2022 per le conseguenze di un attacco cardiaco che lo aveva colpito alcune settimane prima. Alle esequie partecipano centinaia di cittadini romani, tra i quali personalità politiche, amministrative e rappresentanti delle maggiori associazioni ambientaliste romane. La notizia della sua morte trova spazio su diverse testate locali.[1][2][3][4]

La Associazione per Villa Doria Pamphilj e le battaglie civiche degli anni 90[modifica | modifica wikitesto]

A Villa Doria Pamphilj, all’inizio degli anni 90, ha modo di incontrare e conoscere un gruppo di persone con le quali darà vita alla “Associazione per Villa Pamphilj”[5] e con le quali, per i decenni successivi e sino alla sua morte, porterà avanti diverse battaglie per la difesa e la tutela dell'importante Villa storica romana che comprende, oltre a diversi edifici di pregio monumentale e architettonico[6] anche il parco omonimo di 184 ettari, primo per estensione nella capitale[7]. Nel 1992, con la stessa Associazione, della quale è presidente, si impegna in una campagna affinché il Casino del Bel Respiro, il complesso architettonico seicentesco disegnato da Alessandro Algardi e residenza della famiglia Doria-Pamphilj, nonché il Giardino Segreto ad essa connesso, restino a disposizione della fruizione pubblica[8]. In quegli anni infatti un progetto della allora Presidenza del Consiglio puntava a fare del complesso la residenza istituzionale stabile del Primo Ministro italiano[9]. Alla campagna, promossa dalla Associazione, aderiscono Giulio Carlo Argan e Antonio Cederna[10]. Il progetto, se realizzato, avrebbe comportato l'adozione di severe misure di sicurezza che avrebbero riguardato non solo il perimetro ristretto del complesso del Casino del Bel Respiro ma anche l’area pubblica immediatamente circostante. In quella occasione vengono raccolte circa 30.000 firme[11], catalizzando anche l’attenzione di media, amministrazione comunale e municipale, associazioni ambientaliste e di esponenti politici di diverso livello [12]. Il progetto della Presidenza del Consiglio viene cosi portato alla attenzione della opinione pubblica. A seguito di ciò prendono il via una nutrita serie di iniziative e denunce che portano a sequestri, processi per abusivismo ed inquinamento fognario [13] nonché ad alcuni incontri con il Ministro dei Beni Culturali di allora, Alberto Ronchey, e con il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Antonio Maccanico, subentrati ai loro predecessori dopo il fine legislatura[14].La campagna porta ad una serie di contatti tra le amministrazioni coinvolte e le controparti istituzionali e alla firma di un importante e articolato accordo tra il Comune di Roma ed il Governo in carica[15]. L’accordo verra’ ricusato dal governo successivo proprio per la parte riguardante Villa Pamphilj [16].

Villa Pamphilj e il Grande Giubileo dell’Anno 2000[modifica | modifica wikitesto]

A partire dalla metà degli anni '90, segue, unitamente alla Associazione, i lavori legati agli appalti del Grande Giubileo dell’anno 2000. I finanziamenti stanziati per l’evento assegnavano a Villa Pamphilj una cifra complessiva di circa 52 miliardi di lire[17]. Paolo Arca e la Associazione segnalano una lunga serie di interventi secondo loro inutili, costosi o mal eseguiti [18].

Le battaglie civiche degli anni 2000[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni successivi Paolo Arca e la Associazione per Villa Pamphilj sono ancora impegnati in diverse attività di controllo e denuncia, segnalando alcune situazioni critiche esistenti, secondo loro, all’interno della Villa (microcriminalità, prostituzione, spaccio e consumo di stupefacenti, occupazione abusiva di fabbricati, utilizzo improprio di beni di pregio di proprieta’ pubblica a fini privati, maltrattamenti di fauna ed animali) nonché una serie di danneggiamenti vandalici [19] Sempre all’interno di Villa Doria Pamphilj vengono individuate alcune discariche abusive di materiali pericolosi (amianto, batterie esauste, materiali edili, rifiuti sanitari, sversamenti) successivamente poste sotto sequestro dalle Autorità [20] Da questa stessa attività scaturiscono una serie di querele nei confronti della Associazione, querele che danno luogo a procedimenti giudiziari conclusisi con la assoluzione della Associazione e del suo presidente [21].

La attività di Paolo Arca e della Associazione ha richiamato in diverse occasioni l’attenzione della stampa locale e nazionale. Sono circa 700 gli articoli [22] pubblicati su diversi quotidiani, diverse le interviste rilasciate a telegiornali e le partecipazioni a trasmissioni di approfondimento giornalistico nonché a trasmissioni radiofoniche locali e nazionali dedicate allo specifico delle Ville storiche romane e delle loro condizioni di degrado [20][23][24]

Paolo Arca partecipa, unitamente ai rappresentanti di altre Associazioni romane e Comitati di cittadini, alla stesura del primo “Regolamento Capitolino del verde pubblico e privato e del paesaggio urbano di Roma Capitale” e contribuisce alla realizzazione di articoli inerenti i Parchi e le Ville Storiche della Capitale [25]. Insieme ai volontari della Associazione partecipa ad iniziative di pulizia e di retaking, di difesa della fauna e della flora, accudendo e salvando animali in difficoltà [26] [27] [28].

L'attività filantropica[modifica | modifica wikitesto]

Alla attività di controllo e di denuncia Paolo Arca affianca anche una attività filantropica finanziando personalmente e donando al Comune di Roma una serie di attrezzature sportive da collocare all’interno di Villa Pamphilj (*Ref). Predispone una mappa topografica dettagliata della villa stessa, unica fino a quel momento nel suo genere, sulla quale è riportata la intera toponomastica della Villa nonché la denominazione e localizzazione di tutti i suoi fabbricati (*Ref). Finanzia l’acquisto di alcuni esemplari di Cigno da reintrodurre nel Laghetto situato all'interno della villa stessa (*Ref). Dal 25 aprile al 2 maggio 2018 organizza presso la biblioteca Villino Corsini situata all'interno della villa la mostra Saluti da Villa Pamphilj, una raccolta di cartoline postali d’epoca, collezionate da lui stesso, e con soggetto la stessa Villa Doria Pamphilj. (*Ref) Durante la sua attività di Presidente dell’Associazione per Villa Pamphilj avvia collaborazioni con alcune Associazioni ambientaliste e di Tutela del patrimonio pubblico tra le quali: Italia Nostra, VAS Verdi Ambiente e Società, Lipu, Osservatorio Sherwood Villa Ada, Retake Roma, organizzando e partecipando a numerosi incontri con gli amministratori municipali e comunali. (*Ref)

L’attivismo civico e la documentazione sui social network[modifica | modifica wikitesto]

Grazie ai social network organizza una rete di informazione in grado di raggiungere e sensibilizzare quotidianamente più persone su tutto cio’ che riguarda Villa Doria Pamphlj. Vengono pubblicati sul sito Web (*Ref) e sul profilo Facebook dell’Associazione per Villa Pamphilj (*Ref) centinaia di articoli di denuncia e di informazione, migliaia di foto e decine di video. L’attività informativa dell’Associazione diventa un punto di riferimento per il quartiere del XII Municipio di Roma e per la stessa Amministrazione. (*Ref) Di questa attività si avvalgono anche le Forze dell’Ordine cosi come altri enti coinvolti nella gestione della Villa stessa. (*Ref)

Il Piano di Programma e di Utilizzo per Villa Doria Pamphilj[modifica | modifica wikitesto]

Con il Piano di Programma e di Utilizzo per Villa Doria Pamphilj (*Ref), un documento redatto nel corso della sua decennale esperienza come Ambientalista, formula la sua personale visione per il riassetto di Villa Doria Pamphilj e propone delle linee d'intervento relative alle diverse problematiche. Sul documento viene avviato un confronto pubblico che coinvolge cittadini, associazioni ed amministrazioni (*Ref)

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Ha a lungo praticato lo sport del softair ed è stato fondatore ed animatore di uno dei principali circoli romani di questa disciplina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Notizia della morte su La Repubblica edizione Roma, su roma.repubblica.it, GEDI Gruppo Editoriale. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  2. ^ Notizia della morte su RomaToday.it, su romatoday.it. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  3. ^ Notizia della morte su fanpage.it, su fanpage.it. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  4. ^ Consigliere capitolino e vicepresidente della commissione Ambiente Daniele Diaco su morte Paolo Arca, su romadailynews.it. URL consultato il 20 ottobre 2022.
  5. ^ Informazioni Generali sulla Associazione dal sito ufficiale, su associazionepervillapamphilj.it. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  6. ^ Giuseppe Lorin: La Villa dei Principi Pamphilj - Paese Roma, su paeseroma.it. URL consultato il 25 ottobre 2022.
  7. ^ Pagina web dedicata a Villa Pamphilj a cura di Giuseppe Polegri, su villadoriapamphilj.it. URL consultato il 20 ottobre 2022.
  8. ^ Informazioni Generali sulla Associazione dal sito ufficiale, su associazionepervillapamphilj.it. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  9. ^ Servizio Video del 12 giugno 2020 di ASKANEWS sul canale YouTube della agenzia, con narrata la storia recente del Casino Algardi, su youtube.com. URL consultato il 20 ottobre 2022.
  10. ^ Corriere della Sera Edizione Roma - Lettera aperta al Premier per la riapertura al pubblico del Casino del Bel respiro - Marzo 2015, su roma.corriere.it. URL consultato il 20 ottobre 2022.
  11. ^ Informazioni Generali sulla Associazione dal sito ufficiale, su associazionepervillapamphilj.it. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  12. ^ L'invidia del palazzo - Ugo Magri Huffington Post Italia Giugno 2020, su huffingtonpost.it. URL consultato l'8 novembre 2022.
  13. ^ Informazioni Generali sulla Associazione dal sito ufficiale, su associazionepervillapamphilj.it. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  14. ^ Interrogazione a risposta scritta 4/01605 presentata da PROCACCI ANNAMARIA, su dati.camera.it. URL consultato il 25 ottobre 2022.
  15. ^ Huffington Post Italia su Stati Generali a Villa Pamphilj con riferimento a trattativa Comune di Roma - Presidenza del Consiglio accesso=25 ottobre 2022, su huffingtonpost.it.
  16. ^ Informazioni Generali sulla Associazione dal sito ufficiale, su associazionepervillapamphilj.it. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  17. ^ Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - Decreto Ministeriale 7 Gennaio 1999 - Modificazione ed Integrazioni al Piano di Interventi per il Giubileo, su gazzettaufficiale.it. URL consultato il 24 novembre 2022.
  18. ^ Informazioni Generali sulla Associazione dal sito ufficiale, su associazionepervillapamphilj.it. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  19. ^ Qui Monteverde testata giornalistica on-line del Quartiere Monteverde, su quimonteverde.it. URL consultato il 24 novembre 2022.
  20. ^ a b La7 - L'Aria che tira - Servizio sul degrado di Villa Pamphilj con intervista a Paolo Arca, su youtube.com. URL consultato il 24 novembre 2022.
  21. ^ Informazioni Generali sulla Associazione dal sito ufficiale, su associazionepervillapamphilj.it. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  22. ^ [uhttps://www.associazionepervillapamphilj.it/v1.0/asp/press.asp Associazione per Villa Pamphilj - sito ufficiale - Rassegna Stampa], su associazionepervillapamphilj.it. URL consultato il 24 novembre 2022.
  23. ^ T9Info Intervista a Paolo Arca, su youtube.com. URL consultato il 24 novembre 2022.
  24. ^ Pagina Web della Associazione per Villa Pamphilj - Rassegne Stampa, su associazionepervillapamphilj.it. URL consultato il 24 novembre 2022.
  25. ^ VAS Associazione Verde Ambiente e Societa' - L’Assemblea Capitolina ha approvato il Regolamento del verde pubblico e privato e del paesaggio urbano di Roma Capitale, su vasroma.it. URL consultato il 24 novembre 2022.
  26. ^ Storie di Retaker: Paolo Monteverde, su retake.org. URL consultato il 24 novembre 2022.
  27. ^ Esemplare di Mustiolo scoperto a Villa Pamphilj, su news.fidelityhouse.eu. URL consultato il 24 novembre 2022.
  28. ^ Il Mattino - Villa Pamphilj: Cane uccide una volpe, su ilmattino.it. URL consultato il 24 novembre 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]