Bozza:Ilfo Minzoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ilfo Minzoni (22 gennaio 1913) è un pilota automobilistico italiano e appassionato di corse, noto anche per essere stato uno dei fondatori della scuderia Clemente Biondetti..

Nato il 22 gennaio del 1913, si sposò con Marcella Battagli, figlia di un imprenditore fiorentino.

Corse la prima Mille Miglia con una Fiat 1100 Cabriolet prestatagli dal fratello della moglie, Alvaro Battagli.

Per il circuito di Senigallia, comprò una Nardi-Danese, la prima vettura costruita in totale autonomia da Enzo Ferrari: l'esemplare di Alberto Ascari è esposto al museo di Enzo Ferrari a Maranello.

All'inizio degli anni cinquanta comprò una Ferrari 212 export: questa volta scelse una carrozzeria coupé, a causa del maltempo delle precedenti Mille miglia; con essa corse la Targa Florio e la Mille Miglia del 1954.

Verso la fine degli anni cinquanta fondò insieme ad alcuni amici (il marchese Piero Frescobaldi, Carlo e Roberto Benelli) la scuderia Clemente Biondetti, in onore dell'amico scomparso poco prima: Biondetti era entrato tra i memorabili dell'automobilismo per aver vinto quattro Mille Miglia, l'unico in tutta la storia della suddetta competizione.