Bozza:Giovanni Bottai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bottai
NazionalitàItalia Italia
GenereHouse
Dance
Electro House
Progressive House
Periodo di attività musicale2012 – in attività
Sito ufficiale

Giovanni Bottai, noto anche con lo pseudonimo di Bottai (Pesaro, 1 Marzo 1991), è un disc jockey italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1991 a Pesaro, Giovanni inizia la sua carriera musicale nel 2012 rilasciando il suo primo singolo Rockets. Ha prodotto diverse hit tra cui KITT, Loden, Assioma nella scena Trance.

Ha lavorato per etichette del calibro di Refune Records[1], Big Beat Records, Armada Music, Ultra Music, Doorn Records(Spinnin Records)[2] etc.

Le sue tracce sono state supportate da alcuni dei migliori Dj della scena mondiale come Sebastian Ingrosso, Steve Angello, Tiesto, Hardwell, Sander Van Doorn, Afrojack, Oliver Heldens, Benny Benassi, David Guetta, Don Diablo, Martin Garrix, Above & Beyond e altri.

Inoltre ha prodotto remix ufficiali per Otto Knows, Alesso, Benny Benassi, The Bloody Beetroots, Nicole Sherzinger, Taboo, Roxette, Eiffel 65.

Nel 2012 esordisce con il suo primo singolo "Rockets"[3] che ha subito un grande successo tanto da essere suonato dal dj di fama internazionale Tiësto.[4]

Nel 2014 si esibisce per la prima volta in un grande show alla Fiera di Bologna, quello del dj italiano Benny Benassi ("Benny Benassi and Friends") in B2B con Simon de Jano.[5]

Nel 2015 è stato inserito tra i 25 under 25[6] migliori Dj al mondo dalla rivista Dj Mag Italia.

Carriera da Dj[modifica | modifica wikitesto]

Come Dj può vantare esibizioni live nei più importanti palchi della musica elettronica come Tomorrowland (Belgio)[7][8], ADE (Amsterdam)[9], Amnesia (Ibiza)[10], Ushuaia (Ibiza), Bamboo (Miami) etc.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 - Rockets
  • 2012 - Get Numb
  • 2013 - Implosium
  • 2013 - L'enfant
  • 2013 - Rewind (con Alex Gaudino)
  • 2014 - Delorean (con Simon de Jano)
  • 2014 - KITT (con Simon de Jano)
  • 2014 - Loden
  • 2015 - Uniform [11]
  • 2015 - #BringBackTheGroove (con Norman Doray)
  • 2015 - Shinobi [12]
  • 2016 - Semantica
  • 2018 - Assioma [13]
  • 2018 - Free (con Daddy's Groove)
  • 2018 - Make It Hot (con Dumbers)
  • 2018 - Plenitudo (ft. Mayenne)
  • 2018 - Vana Mentis (ft. Axer)
  • 2019 - Nunc (con Purple Haze)
  • 2020 - Remember Me (con Alex Gaudino) [14]
  • 2020 - Hodor
  • 2020 - Alkantara
  • 2021 - Do It Again (con Alex Gaudino) (ft. Stevie Appleton)

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 2019 - Anti Mill EP [15]
    • Tuxeedo
    • Era (ft. LeyeT)
    • Here For Me (con Dumbers) (ft. Nico Larsson)

Remix[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 - Alex Gaudino ft. Taboo - I Don't Wanna Dance (Bottai Remix)
  • 2013 - Benny Benassi - Tell Me Twice (Ultra Music Festival Anthem) (Bottai Remix)
  • 2013 - Alex Gaudino ft. Nicole Sherzinger - Missing You (Bottai Remix)
  • 2013 - Adrian Lux - Damaged (Bottai Remix)
  • 2013 - The Cube Guys ft. Fenja - Turn It Up (Bottai Remix)
  • 2014 - Medina - Fool (I feel bad for you) (Bottai Remix)
  • 2014 - Albertino ft. Niles Mason - Wonderland (Bottai Remix)
  • 2014 - The Bloody Beetroots ft. Peter Frampton - The Beat (Bottai Remix)
  • 2014 - Parachute Youth - Runaway (Bottai Remix)
  • 2015 - Otto Knows - Parachute (Bottai Remix)
  • 2015 - Sebastien Drums ft. Roxette - Some Other Summer (Bottai Remix)
  • 2016 - Alesso ft. Roy English - Cool (Bottai Remix)
  • 2016 - Feenixpawl - Everything I Need ft. Strange Talk (Bottai Remix)
  • 2017 - Eiffel 65 - Blue (Da Ba Dee) (Bottai Remix)
  • 2019 - Alex Gaudino - No More ft. Brenda Mullen (Bottai Remix) [16]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marco Cucinotta, Bottai in Refune, su Dj Mag Italia, 2 gennaio 2015. URL consultato il 30 luglio 2021.
  2. ^ (JA) イタリアのハウスプロデューサー Bottai が DOORN Records から新曲発表!, su iFLYER. URL consultato il 30 luglio 2021.
  3. ^ Rockol com s.r.l, √ Giovanni Bottai: in arrivo su tutti i dancefloor la nuova 'Rockets', su Rockol, 28 marzo 2012. URL consultato il 30 luglio 2021.
  4. ^ (EN) Tiësto's Club Life 259 Playing: Bottai - Rockets, in Youtube. URL consultato il 30 luglio 2021.
  5. ^ Albi Scotti, Presentato a Milano Benny Benassi and Friends, su Dj Mag Italia, 7 novembre 2014. URL consultato il 30 luglio 2021.
  6. ^ Marco Cucinotta, 25 under 25 Dj al mondo, su Dj Mag Italia, 18 dicembre 2015. URL consultato il 30 luglio 2021.
  7. ^ (EN) Bottai - Tomorrowland - WE1, su 365.tomorrowland.com, Tomorrowland, 2017. URL consultato il 30 luglio 2021.
  8. ^ Stefano Marano, L’EDM italiana al Tomorrowland 2017, su Dj Mag Italia, 14 maggio 2017. URL consultato il 30 luglio 2021.
  9. ^ Michele Anesi, Bottai alla conquista dell’ADE con la funkeggiante “Semantica”, su Dj Mag Italia, 14 ottobre 2016. URL consultato il 30 luglio 2021.
  10. ^ (EN) Alex Gaudino, Simon de Jano, Bottai show at Amnesia Ibiza, Ibiza, 2012. URL consultato il 30 luglio 2021.
  11. ^ Michele Anesi, Bottai tiene alta la bandiera italiana con “Uniform”, su Dj Mag Italia, 9 marzo 2016. URL consultato il 30 luglio 2021.
  12. ^ Marco Cucinotta, Bottai saluta il 2015 con Shinobi, su Dj Mag Italia, 29 dicembre 2015. URL consultato il 30 luglio 2021.
  13. ^ (EN) Refune family member, Bottai, is back with an outstanding record, su The Groove Cartel, 21 maggio 2018. URL consultato il 30 luglio 2021.
  14. ^ (EN) Kaitlin Milligan, Alex Gaudino and Bottai Collaborate on New Single 'Remember Me', su BroadwayWorld.com. URL consultato il 30 luglio 2021.
  15. ^ (EN) Bottai returns on DOORN with the ‘Anti Mill EP’ incl. Dumbers, su The Groove Cartel, 7 gennaio 2019. URL consultato il 30 luglio 2021.
  16. ^ (EN) Groove Cartel, PREMIERE: Alex Gaudino ‘No More’ (feat. Brenda Mullen) (Bottai Edit), su The Groove Cartel, 28 febbraio 2019. URL consultato il 30 luglio 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]