Bozza:Danilo Iervolino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Danilo Iervolino (Napoli, 2 aprile 1978) è un imprenditore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Napoli, ma originario di Palma Campania, il padre Antonio è il fondatore delle scuole paritarie Iervolino.

Danilo dopo il liceo, si iscrive alla Parthenope di Napoli, alla facoltà di Economia e Commercio, laureandosi con una tesi riguardante la "formazione a distanza"[1]

Nel 2003, crea la Pegaso, che sarà ufficialmente accreditata dal Ministero dell'Istruzione nel 2006.[2]

Nel 2021 acquisisce il gruppo Bfc Media, che edita, tra le altre riviste, Forbes Italia.[3]

Il 31 dicembre dello stesso anno, formula un'offerta di acquisto vincolante della squadra di calcio della Salernitana. Ritenuta l'offerta più vantaggiosa, il 13 gennaio del 2022 diviene proprietario e presidente della stessa.[4]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Danilo Iervolino, Now! Strategie per affrontare le nuove frontiere del web e del suo ultimo libro, Mondadori, 2016, ISBN 9788804655305.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Danilo Iervolino, Università Telematica Pegaso | Eccellenze Italiane, su eccellenzeitaliane.eu, 29 marzo 2017. URL consultato il 14 gennaio 2022.
  2. ^ Chi è Danilo Iervolino, nuovo proprietario della Salernitana, su Money.it, 1º gennaio 2022. URL consultato il 14 gennaio 2022.
  3. ^ Bfc Media, a Danilo Iervolino il controllo. Forbes Italia cambia editore, su Affaritaliani.it. URL consultato il 14 gennaio 2022.
  4. ^ Calcio: Salernitana, accettata l'offerta di Iervolino - Campania, su Agenzia ANSA, 1º gennaio 2022. URL consultato il 14 gennaio 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]