Bozza:Carlo Cattadori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Carlo Cattadori nasce a Milano nel 1967 dove vive tuttora. Si appassiona di fotografia fin da giovanissimo, frequentando la scuola di fotografia Umanitaria a Milano. Mentre è ancora studente, collabora con il fotografo Gianni Berengo Gardin come assistente stampatore. In quegli anni realizza i seguenti reportages sociali: Gallaratese -ritratto di un quartiere, libro bianco sulla condizione abitativa di San Siro, zingari- rom Lovara. Trattasi di lavori di formazione con grande carattere autobiografico. In seguito, fino al 1997 lavora come stampatore presso l'Arnoldo Mondadori Editore.

Dal 1997 intraprende la carriera di fotografo free-lance realizzando diversi reportages: Cuba- gente especial, Guatemala-una coscienza maya, Transumanza- storia di un nomade lombardo.

La sua fotografia è frutto di un'empatia col soggetto che si offre allo sguardo della macchina fotografica. Pertanto, il suo metodo di lavoro prevede quello che in antropologia si chiama osservazione partecipata, ovvero una lunga permanenza nei luoghi in cui si articolano le sue storie.