Boziquan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Boziquan (跛子拳, Pugilato dello Storpio) o Bojiaoquan (跛脚拳) è uno stile di arti marziali cinesi che secondo una tradizione è stato creato durante il regno di Guangxu della dinastia Qing dal Maestro Buddista Jingyun (静云禅师, Jingyun Chanshi) sulle montagne Emeishan (峨眉山) [1], per Zou Defa invece esso sarebbe stato creato nel sud del Sichuan da Luobai Sanye (罗拜三爷) [2] e solo trasmesso dal monaco Jingyun (净云禅师, Jingyun Chanshi). Lo stile, che imita le movenze di una persona disabile, possiede una sola forma che si compone di ottanta figure (八十势, Bashi shi). Può quindi essere inserito tra gli stili imitativi (Xiangxingquan) e tra i pugilati appartenenti alla Emeipai. Oggi lo stile è praticato nell'area amministrativa di Anyuexian (安岳县)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su waydragon.com. URL consultato il 12 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2008).
  2. ^ Zou Defa 邹德发, Emeipai xiyou quanshu jianjie 峨眉派稀有拳术简介 (Breve introduzione alle arti del pugilato inusuali della Scuola Emei)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]