Boston Celtics 1980-1981

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Boston Celtics.

La stagione 1980-81 dei Boston Celtics fu la 35a nella NBA per la franchigia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nell'ambito di un giro di scambi con i Golden State Warriors, Red Auerbach riuscì a portare a Boston il centro Robert Parish e l'ala grande Kevin McHale. Questi due giocatori insieme a Larry Bird, tutti destinati ad entrare nella Hall of Fame, faranno dei celtics una squadra dominante negli anni successivi. La stagione regolare si concluse con un record di 62-20, il migliore della NBA. Nei play-off i Celtics vinsero senza affanno con i Chicago Bulls in 4 partite. Nella finale di conference s'imposero sui Philadelphia 76ers in sette gare, con un tiro vincente di Larry Bird nei secondi finali. In finale affrontarono gli Houston Rockets vincendo la serie per 4 a 2. Cedric Maxwell fu nominato MVP della finale.

Roster[modifica | modifica sorgente]

N. Naz.   Ruolo Sportivo Anno Alt. Peso
00 Stati Uniti   C Robert Parish 1953 213 104
7 Stati Uniti   G Nate Archibald 1948 185 150
20 Stati Uniti   G Wayne Kreklow 1957 193 79
30 Stati Uniti   GA M.L. Carr 1951 198 93
31 Stati Uniti   A Cedric Maxwell 1955 203 93
32 Stati Uniti   AC Kevin McHale 1957 208 95
33 Stati Uniti   A Larry Bird 1956 206 100
40 Stati Uniti   G Terry Duerod 1956 188 82
42 Stati Uniti   GA Chris Ford 1949 196 86
43 Stati Uniti   G Gerald Henderson 1956 188 79
45 Stati Uniti   AC Eric Fernsten 1953 208 93
53 Stati Uniti   AC Rick Robey 1956 211 104

Staff tecnico[modifica | modifica sorgente]

Allenatore: Bill Fitch
Vice-allenatori: K.C. Jones, Jim Rodgers
Preparatore atletico: Ray Melchiorre

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro