Bostanci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una guardia del corpo dei Bostanci.

Bostaci, anche Bostandji e Bostangi (dal turco bostancı, letteralmente "giardiniere"[1]), era un corpo delle guardie imperiali dell'Impero ottomano. I Bostanci erano principalmente responsabili della protezione del palazzo del sultano e suoi annessi.[1] Custodivano anche l'harem e facevano da rematori sulla barca del sultano[2]. Il loro capo era chiamato Bostanji-bashi (dal turco bostancıbaşı), ed aveva il rango di pascià.[3] I bostanci erano 3 000, ed erano uniti con i giannizzeri in servizio militare. In tempo di guerra la loro forza raggiungeva i 12 000 uomini. Dall'inizio del XX secolo il loro numero scese a circa 600[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b "bostanji." Webster's Third New International Dictionary, Unabridged. Merriam-Webster. 2002.
  2. ^ a b Gilman, D. C.; Thurston, H. T.; Colby, F. M., eds. (1905). "Bostangi". New International Encyclopedia (1st ed.). New York: Dodd, Mead.
  3. ^ Bostanji, in Chambers's Encyclopaedia, W. and R. Chambers, 1883, pp. 259. URL consultato il 10 agosto 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]