Bonaventura Genelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bonaventura Genelli, interpretato da James Marshall, 1860

Giovanni Bonaventura Genelli (Berlino, 28 settembre 1798Weimar, 13 novembre 1868) è stato un pittore e illustratore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Bonaventura Genelli nacque primo di quattro figli dal pittore del paesaggio Giano Genelli. Ricevette la sua prima istruzione dal padre. Dal 1814, studiò presso l'Accademia di Berlino, sotto gli insegnamenti di Gottfried Schadow, Friedrich Bury e Johann Erdmann Hummel. L'opera di Bonaventura Genelli fu profondamente influenzata dallo zio, l'architetto Hans Christian Genelli.

Tra il 1822 e il 1832 visse a Roma, dove intrattenne contatti con artisti tedeschi residenti nella futura capitale italiana: Joseph Anton Koch, Friedrich Müller e Asmus Jacob Carstens che gli fece anche da modello. Ben presto sviluppò una produzione molto significativa. Lavorò soprattutto con la pittura ad olio.

Nel 1830 venne incaricato dal dottor Härtel di adornare con affreschi una villa a Lipsia, ma a causa di disguidi avvenuti col proprietario non concluse la commissione e si ritirò per qualche tempo a Monaco. Nel 1859 fu nominato professore a Weimar, dove morì nel 1868.

Il suo disegno Nudo maschile è stato ritrovato come parte del tesoro nazista nascosto, scoperto nel 2012.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia dell'Ordine di Massimiliano per le scienze e le arti - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia dell'Ordine di Massimiliano per le scienze e le arti
— 1866

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN17497631 · ISNI (EN0000 0000 6660 7279 · Europeana agent/base/158845 · LCCN (ENnr96011991 · GND (DE11853839X · BNF (FRcb14974613p (data) · ULAN (EN500026341 · NLA (EN35785575 · CERL cnp00550141 · WorldCat Identities (ENlccn-nr96011991