Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Bonab

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bonab
città
بناب
Localizzazione
StatoIran Iran
ProvinciaAzarbaijan orientale
ShahrestānBonab
Circoscrizione
Territorio
Coordinate37°20′N 46°03′E / 37.333333°N 46.05°E37.333333; 46.05 (Bonab)Coordinate: 37°20′N 46°03′E / 37.333333°N 46.05°E37.333333; 46.05 (Bonab)
Abitanti75 332[1] (2006)
Altre informazioni
Prefisso0492
Fuso orarioUTC+3:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: Iran
Bonab
Bonab

Bonab o Benab (farsi بناب ; azero Binab) è il capoluogo dello shahrestān di Bonab nell'Azerbaigian Orientale. Si trova a est del lago di Urmia.

È una città con un'area di 840 chilometri quadrati nel nord-ovest dell'Iran, situata 120 chilometri a sud di Tabriz (centro della provincia dell'Azerbaigian Orientale) e 600 chilometri da Teheran. Bonab è un importante crocevia, fin dall'antichità zona di passaggio di carovane e mercanti, collegando tra loro Tabriz, Maragheh, Malekan e il lago d'Urmia rispettivamente a Nord, ad Est, a Sud e ad Ovest. In tutti questi anni la città ha mantenuto la sua posizione strategica nella regione nord-occidentale iraniana e ha ulteriormente esteso la sua importanza anche grazie all'evoluzione delle infrastrutture stradali, aeroportuali e ferroviarie.

Geografia naturale[modifica | modifica wikitesto]

Bonab è una pianura che si estende dalle pendici occidentali del Monte Sahand alle sponde orientali del lago Urmia, con un'altezza media di 1.290 metri sul livello del mare. Il clima è montuoso. La superficie pianeggiante dell'area urbana ha offerto un'opportunità perfetta per il ciclismo. La maggior parte delle persone in questa città utilizza la bici per il trasporto e in alcuni casi per il trasferimento. Così, questa città è conosciuta come la città della bicicletta dell'Iran (città della bici).

Secondo le ultime statistiche, circa 139000 persone vivono in questa città e circa il 40% della popolazione vive nelle aree suburbane e nei villaggi circostanti.

La lingua parlata è l'azero e la religione è l'islam sciita.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Per quanto riguarda i ritrovamenti archeologici (come antiche terrecotte e piatti di metallo) e i monumenti di Qara-Tappe di Gazavosht, Qizlar Qalasi, Sitchan Tapassi, Poss Tapassi, l'architettura rupestre di Savar e le grotte preistoriche come Qoyunlar e Tchakhmakhlar, gli archeologi ritengono che questa città abbia 6000 anni di storia. Tuttavia, la magnificenza nell'arte e nell'architettura di Bonab si sviluppa dal XVI secolo (epoca Safavide).

Attrazioni turistiche[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono oltre 150 monumenti storici ,anche molto antichi in questa città, di cui 65 sono stati registrati nel "Patrimonio culturale, artigianato e turismo iraniano", tra cui i villaggi Savar e Totakhane, il museo Safavide, il museo di antropologia, le zone turistiche Dosh e Qara-Qoshon, la moschea di Mehrabad e Meidan , i bagni Mehrabad e Haj FathAllah.

Scienza e Industria[modifica | modifica wikitesto]

Bonab è una città industriale, dotata di numerose fabbriche, zone industriali grandi e piccole, centrali elettriche,acciaierie e diverse officine.

La presenza di centri di ricerca e di numerose università (Bonab,Azad, Elmi Karbordi, Payam-e Nur, Hawze elmiyya) ha contribuito allo sviluppo dell'industria e dell'artigianato.

Kabab Bonab[modifica | modifica wikitesto]

Oltre che per le biciclette, questa città é famosa per il suo kabab in molte città dell'Iran e del mondo

Nel 2015 questo piatto è stato registrato a nome della città di Bonab, e per questo ogni anno si celebra il “Festival nazionale del Kabab Bonab”

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il dato proviene dal sito World Gazetteer, che non esiste più e non è stata trovata una copia disponibile