Bompensiere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bompensiere
comune
Bompensiere – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Sicily.svg Sicilia
Provincia Provincia di Caltanissetta-Stemma.png Caltanissetta
Amministrazione
Sindaco Salvatore Gioacchino Losardo (Uniti per Bompensiere) dal 17/06/2008
Territorio
Coordinate 37°28′N 13°47′E / 37.466667°N 13.783333°E37.466667; 13.783333 (Bompensiere)Coordinate: 37°28′N 13°47′E / 37.466667°N 13.783333°E37.466667; 13.783333 (Bompensiere)
Altitudine 283 m s.l.m.
Superficie 19,95 km²
Abitanti 611[1] (31-03-2012)
Densità 30,63 ab./km²
Comuni confinanti Milena, Montedoro, Mussomeli, Racalmuto (AG), Sutera
Altre informazioni
Cod. postale 93010
Prefisso 0934
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 085002
Cod. catastale A957
Targa CL
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climatica zona C, 1 090 GG[2]
Nome abitanti bompensierini (in siciliano nadurisi)
Patrono santissimo Crocifisso
Giorno festivo quarta domenica di settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Bompensiere
Bompensiere
Posizione del comune di Bompensiere nella provincia di Caltanisseta
Posizione del comune di Bompensiere nella provincia di Caltanisseta
Sito istituzionale

Bompensiere (Naduri in siciliano) è un comune italiano di 611 abitanti della provincia di Caltanissetta in Sicilia.

È il comune meno popoloso della provincia. Dal 1868 al 1911 ha fatto parte del comune di Montedoro.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il suo territorio è inserito quasi al centro della Sicilia in un'area collinare posta ad un'altezza media sul livello del mare di 290 metri. Si appoggia su un versante del monte Marrobio allungandosi da sud-est a nord-ovest per una lunghezza di circa un chilometro.

È disposto su un'unica via principale sui cui lati si articolano le case, quasi uniformemente distribuite. Il punto più basso del centro abitato si trova a nord-ovest, ad una quota altimetrica di circa 270 metri sul livello del mare (Piana Giarre), il punto più alto si trova a sud-est ad una quota di circa 320 metri sul livello del mare (Contrada Portella).

È attraversato dal fiume Gallo d'Oro che delimita il confine con il territorio di Mussomeli, dal torrente Nadure che delimita il confine con il territorio di Milena e dal torrente Salito che in parte delimita il territorio con quello del comune di Montedoro e in parte attraversa quello di Bompensiere.

Tutto il territorio ha un'estensione di 19,74 km2.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]


Economia[modifica | modifica wikitesto]

A Bompensiere erano attive la solfara Scimè e la solfara Marchese.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
20 giugno 1989 20 febbraio 1992 Salvatore Maria Saia Democrazia Cristiana Sindaco [4]
14 marzo 1992 2 dicembre 1993 Francesco Licata Democrazia Cristiana Sindaco [4]
31 gennaio 1994 25 maggio 1998 Enrico Diliberto Democrazia Cristiana Sindaco [4]
25 maggio 1998 27 maggio 2003 Calogera Capobianco centro-destra Sindaco [4]
27 maggio 2003 17 giugno 2008 Salvatore Licata lista civica Sindaco [4]
17 giugno 2008 10 giugno 2013 Salvatore Gioacchino Losardo lista civica Sindaco [4]
10 giugno 2013 in carica Salvatore Gioacchino Losardo lista civica Sindaco [4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2012.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Sicilia Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sicilia