Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Bokomon e Neemon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Bokomon)
Bokomon e Neemon
(ボコモン ト ネーモン Bokomon to Neamon)
Bokomon e Neemon.png
Livello Intermedio
Prima apparizione Digimon Frontier
Doppiatore Bokomon
Kazuko Sugiyama
Neemon
Masami Kikuchi
Doppiatore it. Bokomon
Alessio Cigliano
Neemon
Gianni Bersanetti
Tipo Bokomon
Antivirus
Neemon
Dati
Gruppo Digimon mutante (Bokomon)
Digimon animale (Neemon)
Famiglia Bokomon
Nature Spirits
Virus Busters
Neemon
Nature Spirits
Nessuna

Bokomon (ボコモン?) e Neemon (ネーモン Neamon?) sono due Digimon di livello intermedio del media franchise giapponese Digimon, che comprende anime, manga, giocattoli, videogiochi, carte collezionabili ed altri media.

Appaiono nella serie anime Digimon Frontier ed il loro ruolo è quello di accompagnatori dei Digiprescelti in quanto guide a Digiworld, il mondo digitale in cui vivono tutti i Digimon ed in cui si ritrovano improvvisamente i Digiprescelti.

Bokomon è doppiato da Kazuko Sugiyama nel doppiaggio giapponese, da Brian Beacock in quello inglese e da Alessio Cigliano in quello italiano. Neemon è doppiato da Masami Kikuchi nel doppiaggio giapponese, da Michael Sorich in quello inglese e da Gianni Bersanetti in quello italiano.

Aspetto e caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il nome "Bokomon" deriva parzialmente da "boko", che ha due possibili provenienze, l'onomatopea "bokoboko" (che indica il colpire qualcosa di cavo) o il termine slang "bokoru" (che indica il percuotere qualcuno), e dal suffisso "-mon" (abbreviazione di "monster"), che tutti i Digimon hanno alla fine del loro nome. Quindi, Bokomon significa approssimativamente "mostro che percuote". Il nome "Neemon" deriva invece dalla parola giapponese "nebokeru", il termine con cui si definisce il disorientamento dopo l'essersi svegliati. "Neemon" significa quindi "mostro disorientato".

Bokomon è un piccolo Digimon bianco con una testa dotata di un corno ed orecchie a punta; non assomiglia ad alcun animale realmente esistente in natura. La sua caratteristica distintiva è la panciera (腹巻 haramaki?) rosa che indossa attorno al suo stomaco. Neemon, invece, assomiglia ad una creatura piuttosto simile ad un coniglio giallo piuttosto smilzo con lunghe orecchie a punta. È leggermente più alto di Bokomon, ha braccia corte ed indossa dei pantaloni rossi eccessivamente grandi.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Bokomon e Neemon appaiono sempre in coppia, seguendo i Digiprescelti per tutta la loro avventura a Digiworld. Anche se nessuno dei due mostra mai alcun attacco o ciclo digievolutivo, Bokomon e Neemon contribuiscono spesso alla storia e all'atmosfera generale delle varie situazioni in cui il gruppo dei Digiprescelti si viene a trovare.

Bokomon[modifica | modifica wikitesto]

Bokomon è un Digimon studioso. Nella sua panciera custodisce il suo Libro della Conoscenza, dal quale apprende nozioni riguardo ai dieci Leggendari Guerrieri e ad altre informazioni che nella serie i ragazzi spesso fanno fruttare nel migliore dei modi. Ha anche fatto schiudere Patamon dal Digiuovo di Seraphimon[1] che gli era stato affidato proprio a quel proposito[2] e che lui aveva sempre custodito nella panciera; sia Patamon che Neemon hanno provato più volte a nascondersi in quest'ultima con scarso successo.

Bokomon e Neemon appaiono per la prima volta nel primo episodio della serie, "I nuovi Digiprescelti", durante l'attacco di Cerberumon alla Città del Fuoco, mirato a trovare un fantomatico "Digispirit". Quando Takuya Kanbara trova il Digispirit del Fuoco e digievolve in Takuya Kanbara#AgunimonAgunimon, sconfiggendo Cerberumon, Bokomon decide di accompagnare i cinque Digiprescelti nella loro avventura per essere testimone delle loro gesta.[3]

Bokomon riesce ad acquisire informazioni sugli altri Digispirit quando Koji Minamoto diviene Lobomon per battersi contro Raremon,[4] quando Tommy Hiyomi si trasforma in Kumamon per aiutare Agunimon a sconfiggere i Candlemon,[5] quando Zoe Ayamoto digievolve in Kazemon per combattere i tre fratelli Mushroomon[6] e quando JP Shibayama diviene Beetlemon per battere Snimon.[7] Bokomon utilizza la panciera per conservare diverse cose oltre al suo libro: una di queste, come detto, è il Digiuovo di Seraphimon, unica reliquia del Digimon Angelico quando Mercurymon lo sconfigge e lo priva del Digicodice.[8] Quando il Digicodice torna al suo legittimo proprietario in seguito alla sconfitta di Mercurymon, trasformato in BlackSeraphimon proprio grazie al Digicodice, il Digiuovo si schiude e dà vita a Patamon,[1] il quale tratta Bokomon come sua madre, chiamandolo però "pamadre".[9] Durante la saga della lotta contro i Cavalieri Reali, Bokomon sente Crusadermon dire a Koichi Kimura che il suo corpo non è in grado di sviluppare un Digicodice perché il ragazzo è presente a Digiworld solo con il suo spirito e non con il suo corpo (che è rimasto nel mondo reale all'insaputa di tutti, anche di Koichi stesso).[10] Bokomon si è dimostrato un valido aiuto in diverse occasioni. Sembra essere molto intelligente, tanto da prendere spesso in giro il suo amico Neemon per la sua stupidità, chiamandolo "Stupidmon".

Nel film "Island of Lost Digimon", Bokomon aiuta i Leggendari Guerrieri a far giungere ad una tregua i Digimon di tipo Umano e quelli di tipo Animale.

Bokomon nel corso della storia si affeziona molto ai Digiprescelti e, quando questi ultimi devono tornare a casa, prova in tutti i modi a seguirli, ma viene fermato da Neemon, Patamon, Salamon e Lopmon, che ricordano al Digimon ciò che Bokomon stesso aveva detto in precedenza: un Digimon nel mondo reale sarebbe causa di vari sconvolgimenti in quest'ultimo; inoltre, probabilmente non potrebbe sopravvivere. Mentre i ragazzi sono sulla strada del ritorno, Bokomon grida loro che scriverà un nuovo libro dove narrerà tutte le loro avventure e che non si dimenticherà mai di loro.[11]

Neemon[modifica | modifica wikitesto]

Bokomon e Neemon appaiono per la prima volta nel primo episodio della serie, "I nuovi Digiprescelti", durante l'attacco di Cerberumon alla Città del Fuoco, mirato a trovare un fantomatico "Digispirit". Quando Takuya Kanbara trova il Digispirit del Fuoco e digievolve in Agunimon, sconfiggendo Cerberumon, Neemon segue Bokomon ed accompagna i cinque Digiprescelti nella loro avventura.[3]

Spesse volte, Neemon non si dimostra troppo intelligente. Quando si dimostra particolarmente tonto, Bokomon lo chiama con il nomignolo di "Stupidmon" e spesso gli tira anche i pantaloni, lasciandoli subito dopo e provocando dolore al suo amico. In un'occasione, Neemon provvede lui stesso ad eseguire questa dolorosa procedura, scioccato da ciò che aveva appena visto, per verificare se fosse effettivamente sveglio o meno.

Nel film "Island of Lost Digimon", Neemon aiuta i Leggendari Guerrieri a far giungere ad una tregua i Digimon di tipo Umano e quelli di tipo Animale.

Principalmente Neemon funge da espediente comico per la serie, anche se sembra avere dei rari momenti di intelligenza, come quando impedisce a Bokomon di seguire i Digiprescelti nel mondo reale alla fine della serie.[11]

Character song[modifica | modifica wikitesto]

La image song personale di Bokomon e Neemon, in cui i due duettano, si chiama "Spirit Daisakusen" ("Grandi tattiche del Digispirit"), tratta dal CD "Digimon Frontier Character Song Collection "Salamander"".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Digimon Frontier: "Takuya contro Mercurymon", Rai 2, 3 dicembre 2003.
  2. ^ Digimon Frontier: "MetalKabuterimon, il guerriero del Tuono", Rai 2, 7 novembre 2003.
  3. ^ a b Digimon Frontier: "I nuovi Digiprescelti", Rai 2, 20 ottobre 2003.
  4. ^ Digimon Frontier: "Labirinto sotterraneo", Rai 2, 21 ottobre 2003.
  5. ^ Digimon Frontier: "Una prova pericolosa", Rai 2, 22 ottobre 2003.
  6. ^ Digimon Frontier: "La stazione abbandonata", Rai 2, 23 ottobre 2003.
  7. ^ Digimon Frontier: "La Fabbrica del Vento", Rai 2, 24 ottobre 2003.
  8. ^ Digimon Frontier: "I segreti di Digiworld", Rai 2, 6 novembre 2003.
  9. ^ Questo perché i Digimon non hanno sesso.
  10. ^ Digimon Frontier: "Alla difesa dell'Elettromercato di Akiba", Rai 2, 13 gennaio 2004.
  11. ^ a b Digimon Frontier: "La vittoria finale", Rai 2, 26 gennaio 2004.
Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga