Boeing Starliner-1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Boeing Starliner-1
Immagine del veicolo
Calypso Starliner capsule postflight.jpg
La navetta Starliner presso il Commercial Crew and Cargo Processing Facility di Boeing a gennaio 2020
Dati della missione
OperatoreBoeing
Tipo di missioneTrasporto equipaggio ISS
DestinazioneStazione Spaziale Internazionale
Nome veicoloStarliner Spacecraft 2
VettoreAtlas V N22
LancioMarzo 2023[1] (programmato)
Luogo lancioCape Canaveral, SLC-41
Durata180 giorni
Proprietà del veicolo spaziale
Massa13000 kg
CostruttoreBoeing
Parametri orbitali
OrbitaOrbita terrestre bassa
Inclinazione51.66°
Commercial Crew Development
Missione precedenteMissione successiva
Boeing Crewed Flight Test Boeing Starliner-2

Boeing Starliner-1 sarà la prima missione operativa con equipaggio del veicolo spaziale CST-100 Starliner di Boeing, che porterà sulla Stazione Spaziale Internazionale agli astronauti appartenenti ad una futura Expedition[2]. Il lancio è previsto per marzo 2023, dopo la missione SpaceX Crew-5.[1][3]. Sarà la quarta missione orbitale delle navette Starliner[4], la quinta missione con un comandante donna.

Equipaggio[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 maggio 2021, la NASA ha annunciato la partecipazione dell'astronauta Koichi Wakata come quarto membro dell'equipaggio, in cooperazione con l'agenzia spaziale nipponica. Tuttavia a ottobre 2021 esso è stato riassegnato alla missione SpaceX Crew-5 che sarà lanciata a settembre 2022[5].

Ad aprile 2022, la NASA non aveva ancora assegnato gli astronauti per questa missione e quelli che avrebbero preso parte alla missione precedente Boeing Crewed Flight Test. Tra i candidati erano presenti Barry Wilmore, Michael Fincke e Sunita Williams. Il 16 giugno è stato annunciato che la missione Boeing Flight Crew Test avrebbe avuto un equipaggio di due astronauti, tra cui Williams. Jeanette Epps è stata scelta come specialista di missione, ma potrebbe essere assegnata come membro dell'equipaggio di riserva per una missione con la navetta SpaceX Crew Dragon 2[6].

Posizione Equipaggio
Comandante Stati Uniti Michael Fincke, NASA
Quarto volo
Pilota N.D.
Specialista di missione 1 Stati Uniti Jeanette Epps, NASA
Primo volo
Specialista di missione 2 Giappone Satoshi Furukawa, JAXA
Secondo volo

Missione[modifica | modifica wikitesto]

La missione riutilizzerà per la prima volta una navetta Starliner. La Spacecraft 2 è stata impiegata in precedenza per il primo test di volo senza equipaggio nel dicembre 2019. Inizialmente Sunita Williams[7] ha annunciato che la navetta sarebbe stata la Spacecraft 3 Calypso, che però è stata successivamente assegnata alla missione Boeing Crewed Flight Test.

Jeanette Epps è stata assegnata alla missione il 25 agosto 2020[8], mentre Koichi Wakata, inizialmente selezionato per questo volo, è stato successivamente destinato come membro dell'equipaggio di SpaceX Crew-5[5][3][9].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Crew-3 target 30 October launch, su blogs.esa.int, ESA, 1º ottobre 2021. URL consultato il 7 ottobre 2021.
  2. ^ Commercial Crew Press Kit, su nasa.gov, NASA.
  3. ^ a b NASA Announces Astronaut Changes for Upcoming Commercial Crew Missions, su nasa.gov, NASA, 6 ottobre 2021. URL consultato il 7 ottobre 2021.
  4. ^ Boeing's Starliner Makes Progress Ahead of Flight Test with Astronauts, su nasa.gov, NASA, 28 agosto 2020. URL consultato il 29 agosto 2020.
  5. ^ a b NASA, Boeing target July 30 for redo of Starliner test flight to ISS, su orlandosentinel.com, Orlando Sentinel. URL consultato il 21 maggio 2021.
  6. ^ Sean Potter, NASA Updates Astronaut Assignments for Boeing Starliner Test Flight, su nasa.gov, NASA, 16 giugno 2022. URL consultato il 17 giugno 2022.
  7. ^ Astro_Suni, Thanking two mission control personnel (Tweet), su Twitter, 22 December 2019.
  8. ^ Boeing [Boeing], The Starliner team is adding a new NASA astronaut (Tweet), su Twitter, 25 agosto 2020.
  9. ^ jaxa_wdc, JAXA has announced their WAKATA Koichi @Astro_Wakata is headed for the International Space Station aboard SpaceX's… (Tweet), su Twitter, 12 ottobre 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica