Bodyguard (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bodyguard
Titolo originaleBodyguard
PaeseRegno Unito
Anno2018 – in produzione
Formatoserie TV
Generedrammatico, thriller, politico
Stagioni1
Episodi6
Durata56-75 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreJed Mercurio
RegiaThomas Vincent, John Strickland
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheRuth Barrett, Ruskin Williamson
ProduttorePriscilla Parish, Eric Coulter
Produttore esecutivoSimon Heath, Jed Mercurio, Elizabeth Kilgarriff
Casa di produzioneWorld Productions
Prima visione
Prima TV originale
Dal26 agosto 2018
Alin corso
Rete televisivaBBC One
Distribuzione in italiano
Data24 ottobre 2018
DistributoreNetflix

Bodyguard è una serie televisiva britannica creata da Jed Mercurio e diretta da Thomas Vincent insieme a John Strickland.

La serie viene trasmessa dal 26 agosto 2018 su BBC One. L'ultimo episodio della prima stagione ha ottenuto il record di ascolti degli ultimi dieci anni nel Regno Unito: 10.4 milioni di telespettatori ed uno share pari al 40.9%.[1][2][3][4]

Al di fuori del Regno Unito, la serie verrà interamente distribuita da Netflix il 24 ottobre 2018.[5]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie ruota attorno al personaggio immaginario David Budd, un sergente di polizia e un eroico veterano dell'esercito britannico sofferente di disturbo da stress post-traumatico, che ora lavora come agente nel comando di protezione del Metropolitan Police Service di Londra. È incaricato di proteggere l'ambizioso Ministro dell'Interno Julia Montague, la cui politica rappresenta tutto ciò che disprezza.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV UK Pubblicazione Italia
Prima stagione 6 2018 2018

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La BBC ha commissionato la serie a World Productions nel 2016. Dopo che ITV Studios Global Entertainment ha acquistato l'azienda nel 2017, le due società gestiscono la distribuzione internazionale della serie.[6]

Luoghi delle riprese[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata filmata in gran parte a Londra, nelle zone di Whittington Estate per l'appartamento di Budd e Battersea per la casa di Montague. Le scene della bomba nell'episodio finale sono state girate intorno a CityPoint vicino a Moorgate e Woburn Square a Bloomsbury.[7]

Le scene del treno nel primo episodio sono state girate sulla linea ferroviaria Mid-Norfolk.[8]

I giornalisti della BBC tra cui Andrew Marr, John Pienaar, John Humphrys e Laura Kuenssberg sono apparsi interpretando sé stessi.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La serie ha ricevuto recensioni positive. Sul sito di aggregazione di recensioni Rotten Tomatoes, la serie ha un punteggio medio di 8,8/10 basato su 18 recensioni. Ci sono state anche alcune critiche sul fatto che il personaggio di Nadia fosse islamofobico, a causa della sostituzione di uno stereotipo di donne musulmane (che sono presumibilmente oppresse da uomini musulmani) con un altro (che i musulmani, uomini e donne, sono terroristi).[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bodyguard most watched BBC drama since 2008, in BBC News, 24 settembre 2018. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  2. ^ (EN) Corrine Corrodus, Bodyguard is the biggest drama on British TV in over a decade, in Telegraph Media Group, 4 settembre 2018. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  3. ^ Gabriele Fazio, Di cosa parla Bodyguard la serie Tv che potrebbe stracciare ogni record, in AGI, 10 settembre 2018. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  4. ^ Bodyguard: la serie audace con Richard Madden di Game of Thrones arriva su Netflix, su Fox Life, 19 settembre 2018. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  5. ^ Martina Volonté, Bodyguard – Netflix acquista la serie della BBC con Richard Madden, su Cinematographe, 18 settembre 2018. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  6. ^ (EN) BBC unveils brand new must-see dramas, su BBC Media Centre, 15 luglio 2018. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  7. ^ (EN) Ed Power, Shooting Bodyguard: the secrets of the hit show's filming locations, in Telegraph Media Group, 7 settembre 2018. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  8. ^ (EN) Daniel Bennett, Norfolk railway gets boost in TV requests after BBC Bodyguard success, in Dereham Times, 28 agosto 2018. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  9. ^ (EN) Jess Lee, Bodyguard heavily criticised for Islamophobia as viewers slam episode 6's Nadia twist, su Digital Spy, 24 settembre 2018. URL consultato il 6 ottobre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione