Bocca di Forlì

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bocca di Forlì
StatoItalia Italia
RegioneMolise Molise
Abruzzo Abruzzo
ProvinciaIsernia Isernia
L'Aquila L'Aquila
Località collegateRionero Sannitico
Castel di Sangro
Altitudine891 m s.l.m.
Coordinate41°43′55.2″N 14°07′17.76″E / 41.732°N 14.1216°E41.732; 14.1216Coordinate: 41°43′55.2″N 14°07′17.76″E / 41.732°N 14.1216°E41.732; 14.1216
InfrastrutturaSS 17 Appulo Sannitica
Chiusura invernaleno
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Bocca di Forlì
Bocca di Forlì

La Bocca di Forlì (o, secondo una grafia più datata, Bocca di Forli) è un valico (891 m) dell'Appennino che costituisce convenzionalmente il limite fra l'Appennino centrale e quello Meridionale. Si trova sul confine tra Molise e Abruzzo, tra i comuni di Rionero Sannitico (IS) e Castel di Sangro (AQ).

Essendo una zona di sella, rappresenta localmente lo spartiacque tra la valle del Volturno e quella del Sangro.

Viene spesso identificata con la Sella di Rionero, o "Passo di Rionero", una zona di "pseudo-sella" situata poco più a sud, a 1051 m s.l.m., nella Regione Molise, e attraversata dalla SS17.

Dalla Bocca di Forlì inizia convenzionalmente il Sannio, che è appunto un settore in senso geologico e geografico dell'Appennino Meridionale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]