Bocca di Forlì

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bocca di Forlì
Stato Italia Italia
Regione Molise Molise
Abruzzo Abruzzo
Provincia Isernia Isernia
L'Aquila L'Aquila
Località collegate Rionero Sannitico
Castel di Sangro
Altitudine 891 m s.l.m.
Coordinate 41°43′55.2″N 14°07′17.76″E / 41.732°N 14.1216°E41.732; 14.1216Coordinate: 41°43′55.2″N 14°07′17.76″E / 41.732°N 14.1216°E41.732; 14.1216
Infrastruttura SS 17 Appulo Sannitica
Chiusura invernale no
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Bocca di Forlì
Bocca di Forlì

La Bocca di Forlì (o, secondo una grafia più datata, Bocca di Forli) è un valico (891 m) dell'Appennino che costituisce convenzionalmente il limite fra l'Appennino centrale e quello Meridionale. Si trova sul confine tra Molise e Abruzzo, tra i comuni di Rionero Sannitico (IS) e Castel di Sangro (AQ).

Essendo una zona di sella, rappresenta localmente lo spartiacque tra la valle del Volturno e quella del Sangro.

Viene spesso identificata con la Sella di Rionero, o "Passo di Rionero", una zona di "pseudo-sella" situata poco più a sud, a 1051 m s.l.m., nella Regione Molise, e attraversata dalla SS17.

Dalla Bocca di Forlì inizia convenzionalmente il Sannio, che è appunto un settore in senso geologico e geografico dell'Appennino Meridionale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]