Bob Kuechenberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bob Kuechenberg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 115 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Offensive guard
Squadra Ritirato
Ritirato 1984
Carriera
Giovanili
1964 - 1967 Notre Dame Fighting Irish
Squadre di club
1969* Philadelphia Eagles *pre-stagione
1969 600px Marrone e Grigio.png Chicago Owls
1970-1984 Miami Dolphins
Statistiche
Partite 196
Partite da titolare 176
 

Robert John Kuechenberg (Gary, 14 ottobre 194712 gennaio 2019) è stato un giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di offensive guard nella National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del quarto giro (80º assoluto) del Draft NFL 1969 dai Philadelphia Eagles. Al college giocò a football all'Università di Notre Dame. Tra il 2002 e il 2009, Kuechenberg entrò sempre nella rosa dei finalisti per essere indotti nella Pro Football Hall of Fame, senza riuscire mai a farvi parte.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Kuechenberg fu scelto nel corso del quarto giro del Draft 1969 dai Philadelphia Eagles[1]. Lasciò la squadra poco dopo il training camp rd iniziò a giocare per la squadra semi-professionistica dei Chicago Owls nella Continental Football League. Kuechenberg firmò coi Miami Dolphins come free agent nel 1970. Divenne quasi subito titolare e i Dolphins terminarono con un record 10–4, raggiungendo per la prima volta i playoff nella storia della franchigia. La stagione successiva, nel 1971, aiutò i Dolphins a raggiungere il primo Super Bowl, dove persero coi Dallas Cowboys 24–3. In quella gara, l'avversario diretto di Kuechenberg fu il membro della Hall of Fame Bob Lilly.

Nelle due stagioni successive i Dolphins vinsero il Super Bowl[2][3] (rimanendo imbattuti nel 1972, unico caso della storia). La stagione successiva Kuechenbergfu convocato per il suo primo Pro Bowl. Nel 1975 e nel 1978 fu inserito nella formazione ideale della stagione All-Pro.

Kuechenberg fu anche critico verso le sue ex squadre dopo il ritiro. Una di queste critiche toccò l'allora All-Pro di Miami Jason Taylor che commentò "È un altro capitolo della storia dello scontroso Kuechenberg. È Kuechenberg. Ogni anno si alza e si lamenta di qualcosa. Se non è una cosa, è un'altra. Ha bisogno di un abbraccio e di un hobby. È ridicolo[4]."

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Miami Dolphins: VII, VIII
Miami Dolphins: 1971, 1972, 1973, 1982, 1984

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1974, 1975, 1977, 1978, 1982, 1983
1975, 1978
1977

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1969 National Football League/American Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 18 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 14 dicembre 2013).
  2. ^ (EN) Super Bowl VII Game Recap, NFL.com. URL consultato il 15 novembre 2012.
  3. ^ (EN) Super Bowl VIII Game Recap, NFL.com. URL consultato il 15 novembre 2012.
  4. ^ (EN) J. Taylor Sticks Up For Beleaguered Dolphins, Washington Post, 2 novembre 2006. URL consultato il 3 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2011).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]