Blueberry (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blueberry
Titolo originaleBlueberry
Paese di produzioneFrancia, Messico, USA
Anno2004
Durata124 min
Genereavventura, drammatico, western
RegiaJan Kounen
SoggettoJean "Moebius" Giraud, Jean-Michel Charlier
SceneggiaturaGérard Brach, Matt Alexander, Jan Kounen
FotografiaTetsuo Nagata
MontaggioBenedicte Brunet, Joel Jacovella
MusicheJean Jacques Hertz
ScenografiaMichel Barthelemy
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Blueberry è un film del 2004 diretto da Jan Kounen, che ha per protagonista Mike Donovan il "Blueberry" del fumetto omonimo di Jean-Michel Charlier (attualmente sostituito da altri sceneggiatori) e Jean Giraud, di cui finora sono usciti 52 albi, molti dei quali inediti in Italia. La storia raccontata dal film è stata scritta appositamente per il cinema da Jean Giraud e Jean-Michel Charlier.

Il regista Jan Kounen (già autore di Dobermann) con il materiale di scarto (quasi tre ore di filmato) ha realizzato un documentario sugli effetti psicotropi del peyote.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mike Blueberry (interpretato da Vincent Cassel), sceriffo di Palamito, viene iniziato dai pellerossa e cerca di mantenere il difficile equilibrio tra le due civiltà.

L'arrivo in città del killer Wally Blount, alla ricerca di un misterioso tesoro indiano, porta violenza e brutalità nella contea. Blueberry scopre che Blount era lo stesso individuo incontrato anni prima e che non era riuscito ad uccidere, ferendo a morte invece la prostituta con cui il protagonista aveva una relazione "particolare". Grazie all'aiuto di Runi, il fratello sciamano che lo ha iniziato ai culti misterici dei pellerossa, riuscirà a sconfiggere Blount ma dovrà affrontare anche i suoi demoni interiori (che si materializzeranno nella mente del protagonista dopo un viaggio psichedelico con la ayahuasca).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema