Blu celeste

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Blu celeste
ArtistaBlanco
Tipo albumStudio
Pubblicazione10 settembre 2021
Durata33:33
Dischi1
Tracce12
GenereAlternative hip hop[1]
Contemporary R&B[1]
Trap[1]
Punk rock[1]
Rap rock[2]
EtichettaUniversal
ProduttoreMichelangelo, Greg Willen
Registrazione2020–2021
FormatiCD, LP, download digitale, streaming
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia (2)[3]
(vendite: 100 000+)
Singoli
  1. Notti in bianco
    Pubblicato: 23 luglio 2020
  2. Ladro di fiori
    Pubblicato: 20 ottobre 2020
  3. Paraocchi
    Pubblicato: 25 febbraio 2021
  4. Blu celeste
    Pubblicato: 10 settembre 2021
  5. Finché non mi seppelliscono
    Pubblicato: 12 novembre 2021
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Ondarock[1] 6/10
Rockol[2] 7/10

Blu celeste (reso graficamente Blu Celeste) è il primo album in studio del cantautore italiano Blanco, pubblicato il 10 settembre 2021 dalla Universal.[4]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Musiche di Michele Zocca eccetto dove indicato.

  1. Mezz'ora di Sole – 1:58 (testo: Michele Zocca, Riccardo Fabbriconi)
  2. Notti in bianco – 2:56 (testo: Davide Simonetta, Michele Zocca, Riccardo Fabbriconi)
  3. Figli di puttana – 2:13 (testo: Gregory Taurone, Michele Zocca, Riccardo Fabbriconi)
  4. Blu celeste – 3:26 (testo: Michele Zocca, Riccardo Fabbriconi)
  5. Sai cosa c'è – 2:29 (testo: Michele Zocca, Riccardo Fabbriconi)
  6. Paraocchi – 2:36 (testo: Davide Simonetta, Michele Zocca, Riccardo Fabbriconi)
  7. Lucciole – 2:56 (testo: Davide Simonetta, Michele Zocca, Riccardo Fabbriconi)
  8. Finché non mi seppelliscono – 2:48 (testo: Michele Zocca, Riccardo Fabbriconi)
  9. Pornografia (Bianco paradiso) – 2:38 (testo: Michele Zocca, Riccardo Fabbriconi)
  10. David – 3:13 (testo: Michele Zocca, Riccardo Fabbriconi)
  11. Ladro di fiori – 3:08 (testo: Michele Zocca, Riccardo Fabbriconi – musica: Michele Zocca, Greg Willen)
  12. Afrodite – 3:12 (testo: Michele Zocca, Riccardo Fabbriconi)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2021) Posizione
massima
Italia[5] 1
Svizzera[6] 11

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Blanco Blu celeste, su ondarock.it. URL consultato il 25 novembre 2021.
  2. ^ a b Claudio Cabona, Blanco può piacere (quasi) a tutti, su rockol.it, Rockol, 10 settembre 2021. URL consultato il 18 settembre 2021.
  3. ^ Blu celeste (certificazione), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 2 novembre 2021.
  4. ^ Manuel Grazia, Blanco, da rivelazione dell'anno alla prova del primo disco: ecco "Blu celeste", su tgcom24.mediaset.it, TGcom24, 12 settembre 2021. URL consultato il 13 settembre 2021.
  5. ^ Classifica settimanale WK 37 (dal 10.09.2021 al 16.09.2021), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 17 settembre 2021.
  6. ^ (DE) Blanco - Blu celeste, su hitparade.ch, Schweizer Hitparade. URL consultato il 23 settembre 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]