Bloodshot (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bloodshot
Paese d'origine Belgio Belgio
Genere Metalcore
Horrorcore
Periodo di attività musicale 1999 – in attività
Etichetta Scarlet Records
Shing Records
Album pubblicati 3
Studio 3 + 1 Demo
Live 0
Raccolte 0
Sito ufficiale

I Bloodshot sono una band metalcore belga nata nel 1999.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I testi delle canzoni del primo demo della band, Carnal Assault Upon a Godless World pubblicato nel 2001, hanno avuto come fonte di ispirazione il noto serial killer, cannibale e pedofilo Andrei Chikatilo. Con la pubblicazione del primo album dal titolo A Pestilence Called Humanity, ispirato dal serial-killer David Berkowitz, il gruppo ha riscosso un discreto successo, arrivando a suonare di spalla a gruppi come Caliban, Heaven Shall Burn, Gojira, Born from Pain e Six Feet Under. Dopo 2 anni di tour, la band si ferma per lavorare al secondo album, Ultimate Hatred, pubblicato nel 2006 dall'etichetta discografica italiana Scarlet Records. I testi questa volta sono ispirati dagli omicidi di Jeffrey Dahmer, detto il Mostro di Milwaukee.

Il prossimo album, in uscita nel 2007, si intitolerà Murder the World e questa volta la fonte di ispirazione sarà il killer Richard Ramirez.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal