Bloch MB 200

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bloch MB 200
Bloch MB-200.gif
Descrizione
Tipobombardiere medio
Equipaggio4
CostruttoreFrancia Bloch
Cecoslovacchia Aero
Cecoslovacchia Avia
Data primo volo17 giugno 1933
Utilizzatore principaleFrancia Armée de l'air
Esemplari200
Altre variantiBloch MB 202
Bloch MB 210
Dimensioni e pesi
Lunghezza16,00 m
Apertura alare22,45 m
Altezza3,90 m
Superficie alare67,00
Peso a vuoto4 473 kg
Peso carico7 280 kg
Propulsione
Motore2 radiali Gnome-Rhône 14Kirs/Kjrs
Potenza870 CV (640 kW) ciascuno
Prestazioni
Velocità max285 km/h
Velocità di crociera197 km/h
Autonomia1 000 km
Tangenza8 000 m
Armamento
Mitragliatrici3 MAC 1934 calibro 7,5 mm
Bombe1 200 kg

i dati sono estratti da Уголок неба[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Bloch MB 200 era un bombardiere medio bimotore ad ala alta sviluppato dall'azienda francese Société des Avions Marcel Bloch nella prima metà degli anni trenta e prodotto, oltre che dalla stessa, su licenza anche dalle cecoslovacche Aero ed Avia come Aero MB-200.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

MB 200.01
prototipo.
MB.200B.4
versione di produzione in serie.
MB 201
versione equipaggiata con una coppia di motori Hispano-Suiza, realizzata in un solo esemplare e rimasta allo stadio di prototipo.
MB 202
versione equipaggiata con una coppia di motori Gnome et Rhône, realizzata in un solo esemplare e rimasta allo stadio di prototipo.
MB 203
versione equipaggiata con una coppia di motori Clerget a ciclo diesel, realizzata in un solo esemplare e rimasta allo stadio di prototipo.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

bandiera Bulgaria
operò con 12 MB 200 ex cecoslovacchi acquistati dalla Germania nel 1939 ed utilizzati come aereo da addestramento.[2]
Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Francia Francia
li utilizzò dal 1935.
Germania Germania
operò con alcuni esemplari catturati.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bloch MB.200 in Уголок неба.
  2. ^ Green and Swanborough 1989, pp 65-66.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Angelucci, Enzo. World Encyclopedia of Military Aircraft. London, Jane's Publishing, 1981. ISBN 0-7106-0148-4.
  • Green, William and Gordon Swanborough. "Balkan Interlude - The Bulgarian Air Force in WWII". Air Enthusiast. Issue 39, May–August 1989. Bromley, Kent: Tri-Service Press, pp. 58–74. ISSN 0143-5450.
  • Shores, Christopher S. and Cristian-Jacques Ehrengardt. "Syrian Campaign, 1941: Part 1; Forestalling the Germans; air battles over S. Lebanon". Air Pictorial, July 1970. pp. 242–247.
  • Shores, Christopher S. and Cristian-Jacques Ehrengardt. "Syrian Campaign, 1941: Part 2; Breaking the back of Vichy air strength; conclusion". Air Pictorial, August 1970. pp. 280–284.
  • Taylor, Michael J.H. Warplanes of the World 1918-1939. London:Ian Allen, 1981. ISBN 0-7110-1078-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]