Blocco sardo-corso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il blocco sardo-corso è, in geologia regionale, un frammento di litosfera continentale, che include le isole di Sardegna e Corsica.

30 milioni di anni fa tale blocco ha incominciato ad allontanarsi dalla placca europea, in particolare dalla Provenza, ruotando in senso antiorario, in maggior misura il versante sud rispetto a quello settentrionale. Si rileva infatti, mediante il dato paleomagnetico, come la Corsica abbia una rotazione di 25-30°, mentre la Sardegna di 60°[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paleomagnetismo sardo-corso

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Scienze della Terra Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienze della Terra