Blind (Hercules and Love Affair)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blind
Hercules and Love Affair, Blind.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
ArtistaHercules and Love Affair
Tipo albumSingolo
Pubblicazione7 marzo 2008
Durata3:47
Album di provenienzaHercules and Love Affair
GenereMusica house
Disco
EtichettaDFA Records
ProduttoreAndrew Butler, Tim Goldsworthy
Registrazione2008
FormatiCD, download digitale
Hercules and Love Affair - cronologia
Singolo precedente
Classique #2
(2008)
Singolo successivo

Blind è il secondo singolo di Hercules and Love Affair pubblicato nel 2008 dall'etichetta discografica DFA Records, estratto dall'album Hercules and Love Affair.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo arriva alla prima posizione della classifica di trasmissione radiofonica in Italia il 26 aprile 2008. Viene inserito nella compilation del Festivalbar 2008.

È stato considerato da Pitchfork Media il miglior brano del 2008.[1]

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video del brano è stato girato nel febbraio 2008 dal regista Saam Farahmand, che aveva in precedenza lavorato con Janet Jackson. Il video comincia con una giovane (interpretata da Jamie Winston) che si risveglia in una landa oscura, e non meglio identificabile, nei pressi di un colonnato, in cui si trovano diversi individui, dall'abbigliamento vagamente riconducibile alla mitologia greca. La giovane, un po' inquieta, passa in mezzo alle colonne, che scompaiono alle sue spalle, e dopo essere finita in una fitta coltre di nebbia si ritrova nuovamente nel colonnato, al cospetto di un misterioso individuo dal volto diviso a metà da una linea nera.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Blind (Radio Edit) - 3:47
  2. Shadows - 4:19
  3. Blind (Frankie Knuckles Vocal) 7:54
  4. Blind (Hercules Club Mix) 6:58
  5. Blind Video

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica(2008) Posizione
massima
Belgio 23
UK 40
Italia - Singoli più venduti 12
Italia - Radio Deejay 50 Songs 1[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica