Blank Generation (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Blank Generation
ArtistaRichard Hell, The Voidoids
Tipo albumStudio
Pubblicazione1977
Durata38:50
Dischi1
Tracce10 (LP) 12 (CD)
GenerePunk rock
New wave[1]
American punk
EtichettaSire Records
ProduttoreRichard Gottehrer, Richard Hell
Registrazione1976
Certificazioni
Dischi d'oro0
Dischi di platino0
Richard Hell - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1982)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 4.5/5 stelle
Ondarock Pietra miliare
Piero Scaruffi 7/10 stelle

Blank Generation è il primo album in studio del gruppo punk Richard Hell & The Voidoids, pubblicato nel 1977 per la Sire Records[2][3].

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Richard Hell era già da tempo sulla scena artistica newyorkese quando il punk rock iniziò ad emergere come genere musicale vero e proprio; fu uno dei membri fondatori di gruppi cardine del movimento come Television e The Heartbreakers (che lasciò entrambi prima della registrazione e pubblicazione del loro disco di debutto per contrasti artistici e differenza di vedute), ma la sua personale versione del concetto di "punk" non si avvicinava a quello della maggior parte degli esponenti della scena, recando tracce di influenze "letterarie" e "poetiche" lontane dal puro nichilismo dei gruppi punk coevi. Quindi Hell decise di metter su il suo proprio gruppo The Voidoids, e pubblicare Blank Generation da leader della band, un album che rimane una pietra miliare del primo punk rock statunitense. Hell portò in dote i "pezzi forti" del suo repertorio, brani di sua composizione come Love Comes in Spurts, Another World, e la celebre title track Blank Generation già suonati e rodati ampiamente con gli altri due gruppi, infondendo loro l'energetico trattamento riservato ad essi dai Voidoids[3].

Il vuoto ("blank") nel nome dell'album non stava ad indicare il nulla, come il "no future" dei Sex Pistols ma al contrario l'autore suggeriva di sostituirlo con un propria definizione.[4]

Nella edizione su cd del 1990 è stata inclusa la cover stravolta di All the Way che fa da contraltare a quella di My Way eseguita da Sid Vicious.

Copertina[modifica | modifica wikitesto]

L'album originale in vinile aveva in copertina una fotografia di Richard Hell con uno sguardo allucinato, vestito in jeans neri e senza maglietta, che apriva una giacca rivelando sul torace nudo la scritta "YOU MAKE ME _______" sul petto. La foto venne scattata dalla fotografa Roberta Bayley. Nella ristampa in formato CD del 1990 invece, la vecchia copertina è stata sostituita da un'altra foto a mezzobusto di Hell questa volta con indosso occhiali da sole e una camicia bianca a pois neri stracciata.

Ristampa CD 1990[modifica | modifica wikitesto]

La ristampa in formato Compact Disc del 1990 di Blank Generation differisce sotto diversi aspetti dalla versione originale in LP. Oltre ad avere una copertina diversa, come già detto, il disco include due tracce bonus extra: una versione dello standard All the Way, e l'originale I'm Your Man. Entrambe sono outtake provenienti dalle sessioni dell'album. Inoltre, la traccia Down at the Rock & Roll Club è notevolmente differente dalla versione presente sull'LP originale, non contenendo il suono della batteria nella maggior parte delle strofe.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Edizione originale[5][modifica | modifica wikitesto]

  1. Love Comes in Spurts (Hell) - 2:03
  2. Liars Beware (Hell, Julian) - 2:52
  3. New Pleasure (Hell) - 1:58
  4. Betrayal Takes Two (Hell, Julian) - 3:37
  5. Down at the Rock and Roll Club [Alternate Version] (Hell) - 4:05
  6. Who Says? (Hell) - 2:07
  7. Blank Generation (Hell) - 2:45
  8. Walking on the Water (Fogerty, Fogerty) - 2:17 (cover dei Creedence Clearwater Revival)
  9. The Plan (Hell) - 3:56
  10. Another World (Hell) - 8:14

Edizione CD (bonus tracks)[modifica | modifica wikitesto]

  1. I'm Your Man (Hell) 2:55
  2. All the Way (Cahn, VanHeusen) - 3:22 (cover di Frank Sinatra)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk