Black and Gold

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Black and Gold
ArtistaSam Sparro
Tipo albumSingolo
Pubblicazione23 marzo 2008
Durata3:31
Album di provenienzaSam Sparro
GenereDance
Dance pop
Musica house
EtichettaUniverso
Registrazione2008
FormatiCD
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(Vendite:15.000+)
Sam Sparro - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(2008)

Black and Gold è il singolo d'esordio di Sam Sparro, estratto dal suo primo album Sam Sparro. La canzone è stata remixata Max Sanna e Steve Pitron, Paul Epworth, Al Usher, Kings Of The Universe e Russ Chimes.[2] La versione originale del singolo è stata resa disponibile su iTunes il 23 marzo 2008, mentre l'intero album la settimana seguente.[3] Il 7 aprile, è stato pubblicato anche il CD.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD Single
  1. Black And Gold (radio edit)
  2. S.A.M.S.P.A.R.R.O.
12" Single
  1. Black And Gold (Sanna & Pitron mix)
  2. Black And Gold (Al Usher remix)
  3. Black And Gold (phones hard as diamonds mix (dub))
7" Single
  1. Black And Gold
  2. Black And Gold (phones hard as diamonds mix (dub)])

Video[modifica | modifica wikitesto]

Il video del brano è il primo del cantante. Vede una limousine arrivare col cantante dentro ed escono degli uomini vestiti da pinguino,così come il cantante. Sam e gli altri ballano e ogni tanto appare la camicia del cantante che brilla,le scintille dall'ombrello e i fuochi d'artificio. Alla fine del video il cantante entra nella limousine assieme agli uomini cosicché la macchina possa partire.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Chart (2008) Peak
position
Bulgarian National Top 40[4] 27
UK Singles Chart 2
Irish Singles Chart 7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.musicaedischi.it/mdonline/7267.pdf
  2. ^ "Sams Blog." < Copia archiviata, su samsparro.com. URL consultato il 25 marzo 2008 (archiviato dall'url originale il 4 aprile 2008).>
  3. ^ "Sam Sparro." < Copia archiviata, su samsparro.com. URL consultato il 25 marzo 2008 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2008).>.
  4. ^ Bulgarian National Top 40 Archiviato il 11 giugno 2008 in Internet Archive.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica