Bivacco Gino Revelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bivacco Gino Revelli
Bivacco Gino Revelli.JPG
Ubicazione
StatoItalia Italia
Altitudine2 610 m s.l.m.
LocalitàRonco Canavese
CatenaAlpi Graie
Coordinate45°31′13.87″N 7°25′04.01″E / 45.52052°N 7.417781°E45.52052; 7.417781Coordinate: 45°31′13.87″N 7°25′04.01″E / 45.52052°N 7.417781°E45.52052; 7.417781
Dati generali
Inaugurazione1956
ProprietàClub Alpino Italiano, sezione di Torino
Periodo di aperturaPermanente
Capienza6 posti letto
Mappa di localizzazione

Il bivacco Gino Revelli è un bivacco situato nel comune di Ronco Canavese (TO) in val Soana, nelle Alpi Graie e a 2.610 m s.l.m..

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il bivacco è stato inaugurato nel 1956 e fu intitolato a Luigi Revelli (detto Gino), alpinista caduto il 3 luglio 1955 nel Canalone di Lourusa nelle Alpi Marittime.

Caratteristiche e informazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il bivacco è collocato su un promontorio del Vallone di Ciardonei (laterale del Vallone di Forzo in val Soana). Si trova in uno dei valloni più selvaggi ed incontaminati del Parco nazionale del Gran Paradiso.

Accessi[modifica | modifica wikitesto]

L'accesso avviene da Forzo, frazione di Ronco Canavese in circa quattro ore di sentiero.

Ascensioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna