Bitterballen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bitterballen
Bitterballen mosterd mayo.jpg
Bitterballen accompagnate con della mostarda
Origini
Luogo d'originePaesi Bassi Paesi Bassi
DiffusioneSuriname, Caraibi olandesi, Belgio, Indonesia
Dettagli
Categoriasecondo piatto
Una bitterbal aperta: è evidente il morbido roux

Le bitterballen (al singolare bitterbal) sono delle polpette olandesi.

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una ricetta a base di carne bovina sfilacciata, brodo, burro, farina, prezzemolo, sale e pepe, a formare un denso roux. Alcuni aggiungono noce moscata, curry o verdure tritate.[1][2] Il tutto viene mischiato e cucinato, per poi essere refrigerato in modo da farlo rassodare. Dopodiché, l'impasto viene modellato a formare delle palline di 3-4 cm,[3] che poi vengono passate nella farina, nelle uova sbattute e nel pangrattato, per poi essere fritte. Solitamente vengono servite in pirottini con della mostarda. Sono tipiche, oltre che dei Paesi Bassi, anche del Suriname, Caraibi olandesi,[4] Belgio e Indonesia.

Le Bitterballen sono molto simili alla variante olandese delle crocchette.[5] Prendono il loro nome dall'amaro (bittertje in olandese), e vengono servite come parte del bittergarnituur, una selezione di spuntini salati serviti con delle bevande, nei pub e nelle feste, in Olanda.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]