Bismoll

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bismoll
Tipo Pianeta
Saga Legione dei Supereroi
Ideatore
Appare in Tutte le opere su Matter Eater Lad, Calorie Queen e i personaggi della Legione dei Supereroi
Caratteristiche immaginarie

Bismoll è un pianeta immaginario dell'Universo DC del XXX secolo. Il suo nome deriva da un gioco di parole basato sul Pepto-Bismol, un medicinale che previene l'indigestione.

Bismoll è noto per essere la casa del Legionario Matter Eater Lad, la cui abilità di mangiare la materia in tutte le sue forme è condivisa da tutti gli abitanti del pianeta. Non è preso molto seriamente dai pianeti esterni, al punto che Pulsar Stargrave, che si resuscitò proprio su questo pianeta, fu arrabbiato dall'apprendere che Bismoll sarebbe stato il primo pianeta che avrebbe dovuto conquistare (come visto in Legion of Sobstitute Heroes Special).

Storia[modifica | modifica sorgente]

Bismoll è noto anche per il suo governo inusuale, che mette i cittadini negli uffici, e coloro che tentano di evitare tale servizio vengono arrestati e costretti a lavorarvi. Questa pratica fu responsabile della fine della carriera di Matter Eater Lad, quando ritornò a casa per riprendere le vesti di senatore.

Un altro residente di Bismoll degno di nota fu Taryn Loy, chiamata Calorie Queen. Mentre aveva quasi tutti i poteri di Matter Eater Lad, aveva anche un potere che a lui mancava. Poteva convertire l'energia calorica di qualsiasi cosa mangiasse e trasformarla in super forza, grazie al suo padre scienziato.

Dato che gli abitanti di Bismoll potevano mangiare tutto, la politica di consumo era un argomento importante, come visto nel nome dei garanti di tale politica noti come Calorie Police.

Il pianeta tentò di modernizzare il suo sistema informatico una volta, cosa che risultò una catastrofe quando tale sistema si rivelò essere basato su Computo. Il disastro fu evitato grazie all'aiuto della Legione degli Eroi Sostituti.

Durante il vol. 4 di Legion, Bismoll fu uno dei "mondi da laboratorio" inseminati da Valor con i sopravvissuti degli esperimenti dei Dominatori sugli umani.

Si scoprì poi che un Bismolliano di nome "Schlagg-Man" fu un membro dei Sinestro Corps. Era un criminale a cui furono strappati i denti dopo aver mangiato la testa di un poliziotto, ma che gli furono rimpiazzati con protesi in acciaio Bismolliano, permettendogli di mordere qualsiasi elemento presente nell'universo.

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics