Birjusa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Birjusa - Бирюса
Birjusa.jpg
Stato Russia Russia
Circondari federali Irkutsk Irkutsk
Krasnojarsk Krasnojarsk
Lunghezza 1 012 km
Portata media 349,7 m³/s
Bacino idrografico 55 800 km²
Nasce Monti Sajany
Sfocia fiume Taseeva (→ AngaraEnisej)

La Birjusa (anche traslitterata come Biryusa) è un fiume della Russia siberiana sudorientale (Oblast' di Irkutsk e Territorio di Krasnojarsk), ramo sorgentifero di sinistra della Taseeva (bacino idrografico dell'Angara).

Nasce dal versante settentrionale dei Saiani orientali e prende direzione mediamente settentrionale; circa verso la metà del percorso, alcune decine di chilometri dopo aver toccato Birjusinsk (il maggior centro urbano incontrato dal fiume) piega decisamente verso ovest-nordovest fino a unirsi con la Čuna per formare la Taseeva. I maggiori affluenti ricevuti nella sua corsa sono Tagul, Tumanšet e Pojma da destra, Malaja Birjusa e Toporok da sinistra.

Il fiume è gelato, mediamente, da novembre ad aprile.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia