Bill Lee (politico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bill Lee
TN Governor Bill Lee 2019 May.jpg

50º Governatore del Tennessee
In carica
Inizio mandato 19 gennaio 2019
Predecessore Bill Haslam

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Università Università di Auburn e Franklin High School

William Byron Lee, detto Bill (Franklin, 9 ottobre 1959), è un politico e imprenditore statunitense, governatore del Tennessee dal 19 gennaio 2019.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto in una fattoria di 1000 acri a Franklin, nel Tennessee, Lee si diplomò presso la Franklin High School per poi frequentare l'Università di Auburn in Alabama, dove si laurea nel 1981 in ingegneria meccanica. È stato inoltre anche membro confraternita Alpha Kappa. Dal 1992 fino al 2016 è stato presidente e CEO della società di famiglia, la Lee Company, dedita a servizi per la casa e all'impresa edile.

Repubblicano, si candida nel 2018 alla carica di governatore del Tennessee, vincendo alle elezioni con oltre il 59% dei voti, battendo il candidato democratico Karl Dean. Si insedia ufficialmente il 19 gennaio 2019.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Si è sposato due volte: la prima con Carol Ann, morta nel 2000 per un incidente a cavallo[1] e da cui ebbe quattro figli, e la seconda con Maria, sposata nel 2008.[2] Vive a Fernvale, Tennessee.[2]

Posizioni politiche[modifica | modifica wikitesto]

Lee si identifica come un conservatore sociale ed è contrario al diritto all'aborto.[3] Sostiene la possibilità che le organizzazioni escludano le coppie sposate dello stesso sesso dall'adozione di bambini.[4] Ritiene che i voucher siano il mezzo più efficace per migliorare le opportunità educative per gli studenti a basso reddito, sostiene le charter schools[5] e l'espansione dei programmi educativi professionali, tecnici e agricoli nelle scuole pubbliche.[3] Lee si oppone all'espansione di Tenncare consentita dal Patient Protection and Affordable Care Act.[3] Supporta i requisiti di lavoro per l'idoneità a Tenncare.[5]Lee ha affermato di credere che la collaborazione con organizzazioni senza scopo di lucro sia il metodo più efficace per ridurre la recidiva dei criminali.[3] Ha espresso scetticismo sull'utilizzo di incentivi per portare lavoro in Tennessee, affermando che le tasse basse e un ambiente favorevole alle imprese sono opzioni migliori.[3] Lee si oppone a consentire lezioni universitarie statali per immigrati illegali portati negli Stati Uniti da bambini e si oppone alle città santuario.[3] Sostiene gli sforzi per espandere la banda larga nelle zone rurali.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jordan Buie, Campaigning for Tennessee governor: What life is like on the road with Republican Bill Lee, in The Tennessean, 4 agosto 2017. URL consultato l'8 novembre 2018.
  2. ^ a b (EN) Karen Grigsby e Joel Ebert, Bill Lee's wife: 6 things to know about next Tennessee first lady Maria Lee, in The Tennessean, 6 novembre 2018. URL consultato l'8 novembre 2018.
  3. ^ a b c d e f g (EN) Where do Tennessee's candidates for governor stand on key issues?, in The Tennessean, 10 luglio 2018. URL consultato il 25 luglio 2020.
  4. ^ (EN) Kimberly Kruesi e Jonathan Mattise, Tennessee governor says he will sign anti-LGBT adoption bill, in Associated Press, 14 gennaio 2020. URL consultato il 25 luglio 2020.
  5. ^ a b (EN) Jason Gonzales, Tennessee governor race: Where the candidates stand on the state's biggest education issues, in The Tennessean, 24 giugno 2018. URL consultato il 25 luglio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN4341157583882333970005 · GND (DE1201034817