Bilawal Bhutto Zardari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bilawal Bhutto Zardari
Bilawal Bhutto Zardari - 2012 (7268800476) (cropped).jpg

Segretario del Partito Popolare Pakistano
In carica
Inizio mandato 30 dicembre 2007
Predecessore Benazir Bhutto

Dati generali
Partito politico Partito Popolare Pakistano
Università Karachi Grammar School e Christ Church

Bilawal Bhutto Zardari (بلاول بھٹو زرداری; nato Bilawal Zardari; Karachi, 21 settembre 1988[1]) è un politico pakistano, figlio della scomparsa ex premier Benazir Bhutto, e quindi nipote di Ali Bhutto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver frequentato la Rashid School for Boys di Dubai, si è iscritto ai corsi di storia e scienze politiche dell'Università di Oxford, già frequentata anche dalla madre e dal nonno. È cintura nera di taekwondo.

Nonostante la giovane età, il 30 dicembre 2007 è succeduto a Benazir Bhutto alla guida del Partito Popolare Pakistano, in seguito all'assassinio di lei. La successione è stata sostenuta dal padre Asif Ali Zardari, erede designato della signora Bhutto. In quanto ancora studente universitario, Bilawal è comunque assistito dal padre nella direzione del partito. Ha adottato pubblicamente il cognome Bhutto il giorno della designazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN45893857 · LCCN (ENn89148843 · WorldCat Identities (ENn89-148843